IRPINIA.Provincia,fondi per la cultura,ecco il “Sistema Irpinia”presentato da Biancardi.

adsense – Responsive Pre Articolo

Ieri presso la Sala Grasso di Palazzo Caracciolo il presidente e i consiglieri della Provincia di Avellino neoeletti hanno presentato alla stampa e agli addetti ai lavori il “Sistema Irpinia”. Quello che doveva essere un primo tavolo tecnico si è trasformato in una conferenza stampa ed in un utile momento di confronto. Il “Piano Strategico di Promozione Culturale e Territoriale” è stato strutturato tenendo presente il “modello Avella” esportato proprio dal primo cittadino Biancardi in sede provinciale.

Il “Sistema Irpinia”  considerando le intenzioni degli amministratori provinciali e gli interventi di ieri consisterebbe in azioni sinergiche e concrete da attuare a partire dai primi mesi del 2019. La Provincia  dedicherà un capitolo di bilancio per la promozione culturale istituendo  la “Fondazione Irpinia”. Intanto i Comuni o le aree che abbiano un ricco patrimonio archeologico, paesaggistico o religioso, tenendo conto della legge regionale, potranno avviare richiesta di attivazione degli uffici SIAT (Servizi di Informazione e Accoglienza Turistica).  Questi Comuni inoltre potranno pubblicare  un bando per reclutare giovani (NPV Nucleo di Vigilanza e Promozione), da formare,che dovranno vigilare e accogliere i visitatori o i turisti, si tratterà di lavoro occasionale. La Fondazione avrà dunque la capacità di sostenere economicamente l’NPV e i SIAT. Questi ultimi saranno gestiti da “Associazioni di Promozione Sociale” (A.P.S), come accade ad Avella (Associazione Avellarte), che giuridicamente  possono assumere varie figure utili:  professionisti, operatori turistici e gli stessi volontari che diversamente da chi farà parte dell’NPV svolgeranno attività di coordinamento e promozione  creando una rete di contatti utili con agenzie di viaggio, tour operator, società, aziende e privati. Queste Associazioni saranno supportate  dalle ProLoco e da altre associazioni locali che da anni rivestono un ruolo importante nei propri territori.

Spetterebbe sempre alla Fondazione sostenere economicamente anche i piani di marketing territoriali e la comunicazione fondamentali per attirare un maggior numero di visitatori o turisti. Alla Provincia invece il compito di garantire i collegamenti ferroviari e stradali tra le varie parti dell’Irpinia e il resto delle province campane.

(Michele Amato)

IRPINIA.Provincia,fondi per la cultura,ecco il Sistema Irpiniapresentato da Biancardi.IRPINIA.Provincia,fondi per la cultura,ecco il Sistema Irpiniapresentato da Biancardi.IRPINIA.Provincia,fondi per la cultura,ecco il Sistema Irpiniapresentato da Biancardi.IRPINIA.Provincia,fondi per la cultura,ecco il Sistema Irpiniapresentato da Biancardi.

adsense – Responsive – Post Articolo