“La Parola della Domenica”. ACCOGLIAMO CRISTO E IL MONDO CAMBIERA’

adsense – Responsive Pre Articolo

PRIMA DOMENICA DI AVVENTO, Vangelo di Matteo 24,37-44

Inizia l’Avvento e con l’Avvento, inizia il nuovo Anno Liturgico.  Durante questo tempo contempliamo il cammino di Maria e Giuseppe sulla strada di Betlemme, dove la Vergine Santa diede alla luce la fonte della Luce, la Luce vera: Gesù Cristo nostro Signore. Nel loro cammino meditiamo sul nostro cammino incontro a Gesù. Come Maria, ogni cristiano è chiamato a ”concepire” il Signore nella propria vita e a ”metterlo al mondo”.

Ecco perchè ogni anno ci rimettiamo in cammino con Maria e Giuseppe: siamo ancora lontani da Betlemme, dalla Luce! Come fare per raggiungere la meta dell’incontro? Dobbiamo convertirci alla speranza! Il cammino deve essere cioè animato dal desiderio di raggiungere presto ”quel luogo sicuro ed accogliente” che ci permetterà di contemplare il volto luminoso di Dio che, senza un benché minimo di dubbio,si è fatto uomo e ha posto la sua dimora in mezzo a noi.  Come quello dei SS Sposi, il percorso sia animato dalla gentilezza dei gesti, dalla armonia delle parole, dalla purezza dei pensieri. Il sacrificio, la stanchezza, la paura, diventino occasioni di maturazione e di fortezza. Nel Vangelo Gesù dice: VEGLIATE, cioè state attenti, camminate nella strada giusta!!! Cercate le radici del male dentro di voi e liberatevene.

L’Avvento è il tempo per ritrovare la via della carità: è tempo per fare ancora un passo verso il Signore! Auguro a tutti un buon cammino di Avvento nella luce verso la Luce! (Don Giuseppe Parisi)

adsense – Responsive – Post Articolo