Omicidio Basile, oggi l’incontro dei Sindaci per cercare di tagliare il problema alla radice

adsense – Responsive Pre Articolo

Omicidio Basile, oggi lincontro dei Sindaci per cercare di tagliare il problema alla radiceL’omicidio Basile ha lasciato letteralmente esterrefatta l’intera comunità del Mandamento. Un fulmine a ciel sereno in quella che fino a poco tempo fa poteva ritenersi un area tranquilla. Di questo argomento se ne discuterà questa sera presso la sala consiliare del comune di Baiano in sede di Unione dei comuni in quanto i Sindaci hanno deciso che non si può restare a guardare. Il problema deve essere tagliato alla radice. “Lunedì sera terremo un incontro – dice Domenico Biancardi , Sindaco di Avella – con tutti i sindaci del mandamento in sede di Unione dei Comuni. Dopo l’incontro ci recheremo presso la Procura della Repubblica di Avellino o presso il Comando dei Carabinieri della compagnia di Baiano. Obiettivo: ricevere indicazioni su come comportarci in una situazione del genere. Come amministratori certamente non possiamo agire come sceriffi ma dobbiamo ricevere il giusto supporto su come agire in una situazione del genere. Tra i temi si parlerà dunque di legalità”. Anche Vincenzo Alaia, ex presidente del consiglio provinciale, vuole dire la sua sul delitto commesso a Sperone: “Tutte le istituzioni devono agire con forza nelle forme nei modi più duri possibili affinché questo fenomeno sia debellato . L’ingegnere Basile era una bravissima persona che meritava rispetto e posso affermare sicuramente di essere stato suo amico. Mi sento molto vicino alla famiglia per quanto è successo”. Enrico Montanaro, Sindaco di Baiano: “E’ un segnale molto preoccupante l’omicidio che fa seguito a quello che si è verificato alcuni mesi fa a Baiano. Un altro episodio potrebbe accadere in qualche altro comune E’ chiaro che tutti i sindaci del Baianese devono sedersi intorno ad un tavolo per capire insieme quale strada percorre. Infatti alla riunione che terremo lunedì sera sull’Unione dei comuni porremo quale argomento all’ordine del giorno il problema sicurezza”. A prescindere da cosa faranno i Sindaci, altre manifestazioni seguiranno nelle scuole sui temi della legalità.

adsense – Responsive – Post Articolo