Palmieri: “il Sindaco quando è in difficoltà inizia a parlare dei comunisti”

adsense – Responsive Pre Articolo

“Il Sindaco, quando sta in difficoltà, inizia a parlare dei comunisti… mah? a volte resto basito, perché obiettivamente stento a credere che ad Avella vi siano più di 10 persone, tra cui non figura certamente il Sindaco, capaci di spiegare con cognizione di causa quale sia il senso della parola “comunismo”, e quanto abbia contato, per la dignità degli uomini e delle donne di tutto il mondo, il movimento operaio e le lotte per i diritti, di cui è stato protagonista. 
La storia insegna ma non ha scolari, diceva Gramsci, e non aveva torto.  Comunque, se essere comunista significa vivere del proprio lavoro, esprimere liberamente il proprio pensiero e impegnarsi, per quanto possibile, per difendere i diritti dei cittadini meno abbienti, allora sono comunista… ti ho fatto contento? adesso basta però”. Questo quanto scrive Pellegrino Palmieri dalla pagina Facebook del Centrosinistra per Avella rivolto al Sindaco Domenico Biancardi.

adsense – Responsive – Post Articolo