SIRIGNANO. Il Consigliere Giuseppe Del Mastro chiede una commissione di inchiesta sui concorsi

adsense – Responsive Pre Articolo

                                                                                             SIRIGNANO. Il Consigliere Giuseppe Del Mastro chiede una commissione di inchiesta sui concorsiAl Segretario  Comunale di Sirignano

Al Responsabile area Finanziaria

Al Responsabile area tecnica

Al Responsabile area Amministrativa

Al Responsabile area vigilanza

e,p.c. Alla Prefettura di Avellino

e,p.c. Al Sindaco di Sirignano

Il sottoscritto Consigliere Comunale del Comune di Sirignano, Del Mastro Giuseppe, letto gli articoli apparsi sui giornali “IL Mattino” di Benevento e “Il Sannio Quotidiano” nei primi  giorni di luglio 2013  , relativo agli arresti domiciliari di un  responsabile di un settore  del Comune di Benevento  e dell’obbligo di dimora della Dott.ssa Cristina Fevola, con l’accusa di falsità materiale nella sua qualità di presidente di una commissione per l’assunzione  di personale, considerato che la Dott.ssa Fevola è stata;

Presidente della commissione del concorso pubblico per n.1  operatore professione polivalente di Cat. B3 giuridica, per il Comune di Sirignano;

componente esperto della commissione per n.1 istruttore amministrativo di Cat. C  giuridica e della commissione per n.1 Vigile Urbano di cat. C giuridica, per il Comune di Sirignano  e componente della commissione per n. 1 Istruttore Tecnico di cat. C giuridica per il Comune di Sirignano;

 e che il Segretario Comunale di Sirignano con Decreto Sindacale n.11 del 26.03.2013 è stata nominata quale Responsabile della prevenzione della corruzione del Comune di Sirignano

 CHIEDO

al Segretario Comunale che  svolga le dovute indagini al fine di evitare che ciò che è avvenuto nel comune di Benevento non si materializza anche nel Comune di Sirignano, In quanto la Dott.ssa Fevola  ha svolto, quasi gli stessi ruoli sia nel Comune di Benevento sia nel  Comune di Sirignano per la Società  “Team Consulting” .

Al Responsabile Area Finanziaria il controllo circa i parametri assunzionali per il personale a tempo determinato ed indeterminato (programmazione triennale) rapporto spesa personale/spesa corrente  e  le cessazioni conteggiate al fine della determinazione della quota del 40% delle assunzioni di cui al D.L.gs n. 16/2012, art. 4 ter e ss. mm.

Sirignano lì  15 luglio 2013                                                    Giuseppe  DEL MASTRO

 

adsense – Responsive – Post Articolo