SIRIGNANO. La Proloco Sant’Andrea non paga i canoni, e il Comune gli fa causa

adsense – Responsive Pre Articolo

SIRIGNANO. La Proloco SantAndrea non paga i canoni, e il Comune gli fa causaProloco e Amministrazione comunale di solito sono due figure che dovrebbero andare a braccetto tra di loro proprio perché entrambi, la prima come associazione, la seconda come ente pubblico, hanno come scopo quello di impegnarsi per la collettività, la pro loco attraverso la valorizzazione delle qualità del paese  mentre l’amministrazione per il buon funzionamento di tutti i servizi. Ma a Sirignano non è cosi, sembra trovarsi di fronte a quella vecchia e conosciutissima trama di un film degli anni della tv in bianco e nero “Don Camillo e  Peppone”. Infatti il comune di Sirignano ha deciso di fare causa alla proloco Sant’Andrea per chiedere il pagamento dei canoni di fitto per l’uso della sede da loro occupata di proprietà dell’ente. Mandato all’avvocato e causa dinanzi al Giudice per ottenere i proventi. In caso di non pagamento rischio sfratto per l’associazione. L’associazione nonostante ciò sta organizzando a Sirignano il tradizionale avvenimento “Natale piccirillo” che ogni anno caratterizza l’inizio del periodo natalizio. Il tutto si svolgerà sabato 23 novembre nel tradizionale borgo antico del paese.

adsense – Responsive – Post Articolo