SIRIGNANO. Riceviamo e Pubblichiamo. “Ma quali e quanti oscuri presagi tolgono il sonno al Primo cittadino di Sirignano”

adsense – Responsive Pre Articolo

SIRIGNANO. Riceviamo e Pubblichiamo. Ma quali e quanti oscuri presagi tolgono il sonno al Primo cittadino di Sirignano“Il Sindaco di Sirignano è come quel centravanti che non riesce a fare Goal nemmeno quando è solo davanti alla porta. Infatti da quando è stato rieletto Sindaco non ha messo in essere nessuna attività di rilievo limitandosi solo a cercare di risolvere qualche suo inconfessabile conflitto interiore ed interesse. A Sirignano è vietato morire perché nel cimitero comunale non c’è più posto per l’inumazione, il Sindaco nella sua endemica incoscienza amministrativa non è capace di affrontare quello che è  il problema più impellente ed importante per la Nostra cittadina. Non si capisce il perché non si allarga il cimitero e nonostante i suoi continui proclami, a breve i nostri morti dovranno essere seppelliti nei paesi limitrofi. Anche la viabilità è diventato un serio problema per la cittadinanza; il viale Michelangelo vanto del Nostro Comune è completamente abbandonato, la strada è una gruviera, il primo tratto del viale Michelangelo è diventato un parcheggio ad uso privato ed i numerosi incidenti stradali che li vi si realizzano dimostrano che viale Michelangelo è diventato una pista di formula uno, perché non vengono rispettati i divieti di sosta?  Assetto urbanistico di Sirignano: per tutti tranne che per Raffaele Colucci c’è urgenza di mettere mano al Piano regolatore Generale, essendo il vecchio scaduto da venti anni, poiché, sia per Legge che per rispondere alle giuste esigenze di tanti cittadini, c’è bisogno di un riassetto complessivo da un punto di vista urbanistico. Invece Raffaele Colucci preso dai suoi affanni quotidiani (SIC) è incapace di fare goal, cioè di risolvere i reali problemi di Sirignano. Considerato il suo STATUS di primo cittadino perché non annuncia ufficialmente i suoi reali problemi, che non sono solo quelli giudiziari, cosi anche i comuni mortali possano comprendere. Ma  il  Sindaco  di  Sirignano  va  mai  sui  Nostri  monti?”

(Antonio Napolitano – ex sindaco)

adsense – Responsive – Post Articolo