SPERONE. Alle 19,00 tavolo intercomunale per discutere di istituzione di isole ecologiche, organizzato da “Cittadinanza Attiva”

adsense – Responsive Pre Articolo

SPERONE. Alle 19,00 tavolo intercomunale per discutere di istituzione di isole ecologiche, organizzato da Cittadinanza AttivaQuesta sera alle 19,00 presso il Comune di Sperone è stato programmato un tavolo istituzionale inter-comunale per discutere della possibilità di realizzare reti impiantistiche per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani. Tale tavolo voluto con fermezza dall’Associazione “Cittadinanza attiva” di Mugnano del Cardinale segue il già e molto importante dibattito su “Rifiuti, Salute e Ambiente” svoltosi a Mugnano del Cardinale il 19 ottobre scorso. Parteciperanno al tavolo dei lavori oltre che il primo cittadino di Sperone, tutti i sindaci del mandamento baianese. Lo scopo è quello di realizzare isole ecologiche nella Bassa Irpinia  facendo così anche diminuire  i costi del servizio di raccolta dei rifiuti a vantaggio dei cittadini del baianese. La parola d’ordine per l’associazione di Mugnnao del Cardinale  è “Rifiuti Zero”  che significa costruire con coscienza civica e consapevolezza il processo di riduzione dei rifiuti per una società pulita e più giusta, essere aperti alle idee dei cittadini  e dell’associazionismo: segno di un paese che vuole migliorare e crescere, senza inceneritori e  maxi discariche.

adsense – Responsive – Post Articolo