SPERONE. La quarantena in paese a suon di musica e canti. Video

adsense – Responsive Pre Articolo

La quarantena nella zona di Via S.Eliseo e S.Elia di Sperone cantando:
– “l’Inno Nazionale Italiano” per ringraziare tutti i dottori, medici, infermieri e operatori Sanitari per il grande lavoro che stanno facendo.
– “Il cielo è sempre più blu”, con la speranza che ritorni il sereno nel nostro cielo.
-“Abbracciame”, per abbracciare virtualmente chi adesso non possiamo abbracciare.
-“L’Italiano”, perché anche in questo momento siamo fieri di esseri Italiani.
-“O surdato ‘nnammurato”, perché siamo innamorati della nostra terra e della vita.
-Nessun Dorma, perché questa battaglia la vinceremo tutti uniti e ritorneremo a stare insieme.
Il tutto si è concluso con una preghiera alla Madonna.

adsense – Responsive – Post Articolo