SPERONE.L’appello di Franco Vittoria:”Un concittadino con patologie e positivo chiede di essere curato”

adsense – Responsive Pre Articolo

Un caso di sanità e umanità quello posto da Franco Vittoria (PD) che dal suo profilo facebook lancia un appello a seguito della segnalazione giunta dal concittadino di Sperone Pio Stefanelli che da circa 21 giorni si trova ricoverato al Moscati a causa della positività riscontrata al Covid-19. Ecco l’appello:

Al direttore generale dell’ospedale Moscati dott. Pizzuti
Al direttore sanitario
Egregio dott. Pizzuti senza colpevolizzare nessuno ne cercare di allungare ancora di più il fossato tra la sanità e il cittadino , ma credo che sia doveroso sapere quello che sta accadendo in queste ore all’ospedale Moscati da ella diretto .
Il giovane Pio Stefanelli viene ricoverato per Covid all’ospedale Moscati , da sottolineare che il giovane in questione è soggetto ad altre gravissime patologie e che il rischio possa essere moltiplicato è seriamente nei fatti .
Dopo 21 giorni nonostante sia ancora positivo e con altre patologie sopraggiunte “ l’ospedale “ decide di dimetterlo , così dice il protocollo !!!Alcune domande :
1) un soggetto che in questi giorni ha avuto trasfusioni di sangue , con criticità patologiche serie e ancora positivo può essere dimesso ?
2) il soggetto in questione usufruisce regolarmente di dialisi ? Può essere dimesso con il rischio di vedere aggravate le sue condizioni di salute ?
3) tra le tante patologie è subentrata la difficoltà a deambulare ( anca) e quindi necessita di intervento .
Egregio dott . Pizzuti ,
i medici gli infermieri e i tanti operatori sanitari sono da elogiare ogni istante della nostra vita ; detto questo , mi chiedo in questo caso specifico perché l’umanità non può accompagnare un paziente che chiede solo di essere curato .. perché ???

adsense – Responsive – Post Articolo