Anche il bomber dell’Avellino, Zigoni, coinvolto nell’inchiesta “diplomi facili”.

adsense – Responsive Pre Articolo

Anche il bomber dell’Avellino, Zigoni,  coinvolto nell’inchiesta “diplomi facili”.

Partita come un’indagine fiscale,  alla fine i finanzieri di Salerno si sono trovati di fronte ad una vera e propria truffa, che getta un’ombra anche su personaggi noti dello showbiz e dello sport. L’accusa  è quella di aver ‘comprato’ il diploma, per un prezzo variabile tra i 2500 e i 5000 euro. L’Istituto Leon Battista Alberti, in poche parole, era vuoto nonostante contasse centinaia di iscrizioni: i due fratelli Alfredo e Mario Vissicchio, ora agli arresti domiciliari, avevano organizzato un vero e proprio ‘giro’, che comprendeva anche procacciatori e coordinatori didattici, tra i nomi, 132,  affiora anche un calciatore dell’Avellino calcio,  il centravanti dell’Avellino Gianmarco Zigoni. Si attendono sviluppi dall’inchiesta.

adsense – Responsive – Post Articolo