BASKET. Scandone: a Pistoia per la prima vittoria stagionale

adsense – Responsive Pre Articolo

BASKET. Scandone: a Pistoia per la prima vittoria stagionaleLa Sigidas Avellino è pronta per la difficile trasferta in Toscana contro la matricola Pistoia. Dopo il passo falso nell’incontro inaugurale contro Pesaro, la squadra bianco verde deve cercare quantomeno di invertire la rotta e tentare al blitz la Palasport Mario Carrara. Coach Vitucci dovrà fare ancora una volta a meno di Ivanov e ciò, ovviamente costituirà un problema, poiché l’ala dell’est europeo è un tassello importante dello scacchiere irpino. D’altro canto nemmeno Pistoia potrà contare sull’apporto dell’americano ex Teramo Wanamaker, probabilmente salterà il match anche Francesco Evotti.

I lupi del Basket troveranno un palazzetto pieno ed un pubblico caloroso ancora in festa per la promozione in massima serie. Pistoia è ritornata in A1 quattordici anni dopo l’ultima apparizione: nel 1998/99 la storica compagine dell’Olimpia Basket Pistoia colorata di banco azzurro retrocesse in serie A2 e cedette il titolo a Fabriano. Ha raccolto l’eredità il Pistoia Basket 2000 che dalle serie minori, con il ritorno dei colori sociali bianco rossi e con l’apporto fondamentale dell’ala forte Fiorello Toppo ha riportato la massima serie in città. La squadra cercherà una salvezza tranquilla e può contare su americani di discreto livello come l’ala pivot Juajuan Jonson e come la guarda Kile Gibson.

Avellino e Pistoia sono accomunate dalla classifica. Entrambe sono ancora ferme a zero punti. Domenica scorsa la squadra toscana ha perso a Cantù per 87 a 77. Su tutto è emerso Wanamaker che ha messo a referto 20 punti. La Scandone ritroverà l’ex Riccardo Cortese e, come detto, cercherà la vittoria per intraprendere fin da subito il cammino verso la parte alta della classifica. (Romeo Castiglione)

adsense – Responsive – Post Articolo