Bufera sulla Nocerina Calcio. Arrestato il Patron della squadra

adsense – Responsive Pre Articolo

E’ di nuovo bufera sulla Nocerina. Il Patron della squadra faceva lavorare i calciatori a nero e d aveva società fantasma intestate a senza fissa dimora. Scattata subito l’ordinanza d’arresto per i fratelli Citarelli. Centotrentasei gli indagati nell’inchiesta del Nucleo di polizia tributaria della Finanza coordinata dalla procura di Nocera Inferiore: sessantasei di questi sono tesserati della Nocerina Calcio. Cinquantaquattro, invece, le società sottoposte a sequestro. All’alba i finanzieri hanno arrestato Alfonso Faiella, cognato dei Citarella. Stanno rientrando a Nocera per costituirsi, invece, Giovanni e Cristian Citarella. Le indagini che stamani hanno portato all’emissione delle tre ordinanze di custodia cautelare hanno preso il via due anni fa, quando un calciatore della Nocerina denunciò lo smarrimento di cinque assegni bancari per un totale di 55 mila euro emessi dalla società calcistica di Nocera Inferiore (Salerno). Tanti i personaggi illustri indagati.

adsense – Responsive – Post Articolo