Calcio, Avellino-Palermo. Ciancio e Carriero: “Così ci possiamo togliere grosse soddisfazioni, partita da gruppo vero”.

adsense – Responsive Pre Articolo

di Lucio Ianniciello

Nel dopo gara parlano Ciancio e Carriero, due colonne dell’Avellino. Il difensore la pensa così: “Abbiamo dimostrato di essere un vero gruppo. Ancora non abbiamo fatto niente, ci possiamo togliere grosse soddisfazioni se giochiamo così”.

Le difficoltà di questo match secondo il centrocampista: “Innanzitutto vincere, Palermo squadra ben organizzata, in mezzo al campo con brevilinei che ci potevano dare fastidio. Abbiamo sbloccato la partita all’inizio facendo un bel primo tempo. Nel secondo ci siamo abbassati, abbiamo gettato il cuore oltre l’ostacolo, chi in campo, chi fuori e chi in tribuna. Partita da gruppo vero”.

Sui tifosi, Ciancio: “Erano tantissimi, fantastici. Peccato che non potevano essere presenti allo stadio. Contenti di avere regalato loro questa piccola gioia e speriamo di dargliene altre”. Carriero: “Ci hanno sempre motivato, importante il risultato in campo per far capire che noi ci teniamo quanto loro”.

Poi si scherza sulla catena di destra, dice Ciancio: “Senza di me lui è perso”, Carriero: “Lui è vecchio, ha esperienza”, Ciancio: “Ho bisogno di una ruspa davanti”.

 

adsense – Responsive – Post Articolo