CALCIO. Berlusconi ha un diavolo per capello. Esonerato Allegri arriva Seedorf

adsense – Responsive Pre Articolo

E’ stato l’ultimo giorno di Massimiliano Allegri alla guida del Milan dopo quattro annidi panchina rossonera nei quali ha vinto uno scudetto e una supercoppa italiana. In mattinata la società ne ha ufficializzato l’esonero, e nel pomeriggio, al termine di un vertice della famiglia Berlusconi ad Arcore durato tre ore, è stato scelto il nome di Clarence Seedorf per aprire il nuovo corso rossonero. L’olandese giovedì sbarcherà a Milano.

19.50  —  Il Milan ha licenziato anche i collaboratori di Allegri, Landucci e Folletti. Solo Maldera, tra i componenti del gruppo di lavoro di Allegri, si è salvato ed è stato riconfermato.

19.48  —  Indiscrezioni dalla stampa estera: in Olanda, oltre a dare molto risolto alla notizia della scelta di Clarence Seedorf come allenatore del Milano per il dopo-Allegri, emerge anche l’indiscrezione che l’olandese avrebbe addirittura già firmato fino al 2016.

19.45  —  Stefano Eranio ha commentato così l’esonero di Allegri: “Visto come si era orientata la società, direi che si aspettava il primo passo falso per comunicarlo. La partita di ieri e il risultato l’hanno permesso, si aspettava questo perché avevano già destabilizzato il suo ruolo. Un rischio notevole anche se i giocatori sono dei professionisti e devono dare il massimo fino alla fine, molte volte se destabilizzi l’allenatore, sapendo che il prossimo anno non ci sarà, inconsciamente qualcuno non rende al massimo”.

adsense – Responsive – Post Articolo