CALCIO Seconda Categoria. Quinta vittoria consecutiva per l’Asd Sperone. Con Sorice e Lippiello, la capolista mantiene

adsense – Responsive Pre Articolo

Abellinum 2012 – A.S.D. SPERONE   1 – 2
Formazioni:
Abellinum 2012: 1 Bonazzi, 2 Mussari, 3 Imparato, 4 Meccuro, 5 Ciaramella Sab., 6 Avallone, 7 Gregoraci, 8 Ciaramella Sal.(c),9 Cecere, 10 Beracoino, 11 Buonerba. A disp: 3 Cupoi, 14 Iannaccone, 15 Santaracia, 16 De Feo. All: Cuciniello A.
A.S.D. SPERONE: 12 Russo, 2 Falco, 3 Napolitano, 4 Vittoria (c), 5 Tedesco, 6 Sgambati, 7 Lippiello (90′ La Manna), 8 Autrù, 9 Cozzolino (85′ Balbi), 10 Silenti, 11 Sorice. A disp: 13 La Manna, 14 Pascarella, 15 Balbi, 16 Bianco.
Allenatore: Peluso B.

Reti:57′ Sorice (S), 58′ Lippiello (S), 61′ Cecere (A).

Sintesi: Lo Sperone va a quota 5 vittoria di fila in campionato, mantenendo la posizione da capolista nel girone E, battendo in trasferta, a Pratola  Serra, l’Abellinum per 2-1. Nella prima frazione di gioco, i padroni di casa hanno mantenuto bene il possesso palla, anticipando le manovre offensive degli avversari, ma risultando poco incisivi nel concretizzare il vantaggio. Nella ripresa gli uomini di Peluso, sono più incisivi e determinati riuscendo a realizzare 2 reti nel giro di 2 minuti, al 57′ con Sorice che sfrutta in area una ribattuta del portiere su un tiro di Lippiello, dedicando il suo primo centro stagionale al nipotino nascituro Alberto. Al 58′ arriva il raddoppio ospite con Lippiello servito sulla sinistra da Cozzolino s’invola sulla fascia, entra in area e batte il portiere con un tiro potente e preciso. Al 61′ si interrompe l’imbattibilità
per 4 giornate di fila del portiere Russo, grazie alla rete di Cecere, che in sospetta posizione di fuorigioco dripla il portiere e accorcia le distanze. Nel finale, Autrù colpisce la traversa su calcio di punizione dal limite.
Ufficio Stampa A.S.D. SPERONE
Vigliotta Nicola

adsense – Responsive – Post Articolo