CALCIO. Serie A. Il Napoli batte la Juventus nel finale con Koulibaly

adsense – Responsive Pre Articolo

Inizia bene la squadra di mister Spalletti che tiene la Juventus nella propria area e che va vicino al vantaggio  dopo pochi secondi con Politano, poi al 11′ il solito errore imperdonabile di Manolas manda in rete Morata con un retropassaggio sbagliato. La partita cambia e la Juve si assesta bene chiudendo tutti i varchi e in contropiede tenta di raddoppiare. Il primo tempo finisce con il vantaggio degli uomini di Allegri. Il secondo tempo inizia con un cambio nel Napoli, fuori Elmas e dentro Ounas. Il Napoli macina gioco come nei primi minuti del primo tempo e al 57′ con un tiro a giro dalla sinistra di Insigne, Szczesny respinge in maniera incerta sui piedi di Politano che si era fiondato in zona, anticipando Rabiot e insaccando la rete dell’1-1. Il Napoli continua nella sua azione di gioco e dopo una serie di cambi,  prima esce Politano poi  per un lieve infortunio Insigne e Osimhen. Dentro Lozano, Petagna. Ecco che  all’87’  su calcio d’angolo dalla sinistra per Zielinski, Kean invece di respingere di testa incorna verso la propria porta: miracolo di Szczesny per salvare con una mano ma sulla respinta c’è Koulibaly che infila il gol del vantaggio del Napoli, 2-1. La partita finisce con la terza vittoria di fila in campionato dopo tre giornate.

Spalletti resta a punteggio pieno e va a +8 su Allegri, che dopo tre partite ha un solo punto in classifica .

adsense – Responsive – Post Articolo