PALLAVOLO. Alla COIM ACCADEMIA la gara 1 dei play offdi serie C

adsense – Responsive Pre Articolo

Sul parquet di Scafati è la COIM Accademia ad uscire vittoriosa nella gara 1 della semifinale play off di serie C. Principe e compagne hanno portato a casa l’incontro in quattro set con parziali di 25-22, 16-25, 26-24 e 26-24. Una partita strana, con il primo set che va alle giallorosse che solo sul finale di set si portano in vantaggio; e con una decisione, quantomeno discutibile, arbitrale mettono in cassa il primo set. Il secondo set è tutto di marca Scafatese, con un’Accademia quasi irriconoscibile; il parziale di 16-25 è eloquente. Terzo set dai toni caldi dopo la metà della frazione che vede un rosso ai danni di una giocatrice di casa; alla fine ai vantaggi è la COIM a portarsi sul 2 a 1. Il quarto set si gioca sui nervi. A tenerli saldi sono le ragazze di Vittorio Ruscello che si portano sul 7 a 0. Ma ben presto è lo Scafati a pareggiare i conti per andare punto a punto fino ad un allungo delle salernitane che si portano 23 a 19. Sembra tutto compromesso ma le beneventane tengono a bada i propri nervi, perché è lo Scafati a regalare manciate di errori punto tanto da consentire dapprima l’aggancio ed infine consegnare la vittoria alla COIM. Un 3 a 1 dal sapore particolare per le ragazze dell’Accademia che devono mettere a punto quella continuità che non si è vista a Scafati. Domenica la gara 2 ed è vietato abbassare la guardia, perché lo Scafati è abituata alle battaglie. La COIM dovrà basarsi sul gioco semplice perché ha dalla sua parte quella macchina da guerra che risponde al nome di Grazia Fattaccio e il capitano che incarna alla perfezione quei valori che solo la pallavolo sa insegnare. Rosa Principe guiderà la carica verso quella finale che spetta a chi supererà questo turno. Domenica 01 giugno al Rampone gara 2 della semifinale, dalle ore 18:00

Davide Napoletano

adsense – Responsive – Post Articolo