Pallavolo Femminile. Ultima chiamata per la squadra avellana Asd Primavera per la promozione.

adsense – Responsive Pre Articolo

Pallavolo Femminile. Ultima chiamata per la squadra avellana Asd Primavera per la promozione.Domani è il giorno decisivo delle sorti della squadra di pallavolo femminile avellana ASD Primavera, o dentro o fuori. Non c’è più prova d’appello e purtroppo si gioca anche in trasferta sul campo napoletano della Volley Word, alla palestra Lombardi di Via Catene Fontanelle. Occorre assolutamente conquistare un punto ovvero tentare di tenere le avversarie alle spalle perché il posto per l’accesso alla serie C è uno solo, visto che l’altro se le aggiudicato l’Avellino Volley che ha battuto le avellane domenica scorsa a Roccarainola per 3 a 1 con uno strascico polemico che è costato per decisione del Giudice sportivo un’ammonizione per l’allenatrice Giovanna Di Palo nonché una multa di euro 100,00 per il comportamento  del pubblico non regolamentare, così hanno scritto gli arbitri nel referto. “Il pubblico locale, durante la gara, proferiva all’indirizzo dei GDG espressioni oltremodo offensive e protestatarie”.  Stando al regolamento della pallavolo non si può neanche dissentire alle decisioni degli arbitri. Occorre una prova d’orgoglio per le ragazze del presidente Biancardi, per raggiungere un traguardo che non può essere buttato al vento dopo un campionato strepitoso.

adsense – Responsive – Post Articolo