SERIE A. Il Napoli vince la prima di Campionato battendo il Venezia 2-0

adsense – Responsive Pre Articolo

Il Napoli di Spalletti inizia bene il suo Campionato battendo la squadra neo promossa in Serie A, il Venezia per due reti a zero.  L’allenatore del Napoli la definisce una “sfida bellissima”, anzi usa il termine “arrapante”, vuole rispondere “alla voglia di vincere dei tifosi che vediamo nei loro occhi”, ma ricorda che “tanti altri vogliono vincere e quindi non bisogna essere esagerati chiedendo subito il massimo, partiamo e valutiamo con calma”.

Inizia bene la partita con il possesso palla del Napoli che ha diverse occasioni con Osimhen  e Politano ma al al 23′  viene espulso con rosso diretto l’attaccante partenopeo. Fallo del calciatore di Spalletti che colpisce con uno schiaffo un avversario nell’area avversaria. Da questo momento in poi la partita si fa difficile  perchè la squadra veneta si chiude e finisce senza emozioni il primo tempo.

Nel secondo tempo  il Napoli mette il piede sull’acceleratore ma le occasioni non arrivano fino a quando al  57′ Insigne sbaglia clamorosamente un calcio di rigore per un fallo di mano in area. La palla sorvola la traversa. Passano solo 5′  minuti ed ecco un nuovo fallo sempre in area e l’arbitro non esita ad assegnare il secondo rigore per il Napoli. Sul dischetto si ripresenta Insigne che però questa volta non sbaglia spiazzando il portiere. Al 73′ Elmas raddoppia per i padroni di casa e la partita è chiusa.

adsense – Responsive – Post Articolo