U.S. Avellino. Le parole di De Simone, Orru’ e Pagotto in vista del derby di Cava.

adsense – Responsive Pre Articolo

In vista del match di domenica contro la Cavese allo stadio “Simonetta Lamberti” lo staff tecnico a disposizione di mister Piero Braglia e composto dall’allenatore in seconda Domenico De Simone, dal preparatore atletico Natalino Orrù e dal preparatore dei portieri Angelo Pagotto è intervenuto questa mattina in sala stampa per presentare la sfida.

Di seguito le dichiarazioni.

Parola a Mimmo De Simone.

Sul momento dei lupi. “Il morale è comunque alto. Siamo consapevoli di quello che abbiamo fatto in questo campionato. Da un paio di partite non vinciamo e questo avrebbe potuto incidere negativamente. Il gruppo, invece, è più unito che mai ed è determinato a centrare una vittoria in questa ultima gara”.

Sul momento degli attaccanti. “Non credo che ci sia un problema realizzativo. Sia a Vibo che contro il Teramo abbiamo creato tanto. In altre situazioni abbiamo fatto meno ed abbiamo ottenuto il massimo, in queste due gare, invece, è andata diversamente ma non credo che ci sia un problema. I nostri 4 attaccanti sono di assoluta garanzia”.

Parola poi a Natalino Orrù.

Sulla condizione fisica del gruppo. “La squadra sta abbastanza bene. Qualcuno, tipo i giocatori che nel corso di questo campionato hanno avuto il covid, è un po’ sottotono. Faremo qualche lavoro specifico per allinearli con il gruppo. Abbiamo margine per recuperarli bene per i playoff. Arrivare secondi o terzi cambia poco, in caso di terzo posto avremo meno tempo per prepararci “.

Su Luigi Silvestri. “La speranza c’è. Ci vuole un pizzico di fortuna, con il gesso il tono muscolare si abbassa. I margini per il recupero, però, ci sono”.

Ha chiuso la conferenza Angelo Pagotto.

Sul momento dei portieri. “Ho un approccio diretto con i miei ragazzi. Sono convinto che si stanno  preparando al massimo per affrontare i play-off”.

Sulla condizione di Forte. “Francesco ha fatto un campionato eccezionale, può capitare di avere una curva al ribasso. Ci può dare una grossa mano nei play-off”.

Fonte: U.S. Avellino

adsense – Responsive – Post Articolo