U.S. Avellino. Mastalli: “Non potevo scegliere di meglio, gruppo fantastico”.

adsense – Responsive Pre Articolo

di Lucio Ianniciello

Nel ritiro di Roccaraso, dove i lupi stanno lavorando dal 24 luglio, è stato presentato Alessandro Mastalli. Le sue prime parole: “È stata una trattativa molto bella. Onorato, mi volevano a tutti i costi. Anche qualche anno fa l’Avellino era su di me. Sono stato felicissimo”.

Il centrocampista ex Juve Stabia cerca il rilancio: “Non potevo scegliere di meglio per rilanciarmi. Sarà una stagione importante, impegnativa, speriamo bene”.

La sua posizione preferita in campo: “Do completa disposizione al mister. Se dovessi scegliere direi mezzala”.

Il gruppo: “Impatto super positivo, collettivo fantastico. Può dare tanto, arrivare sino in fondo. Si scherza  senza mai offendere. Bisogna stare attenti a Ciancio e Carriero che vanno in coppia (ride)”.

I compagni di squadra da lui conosciuti già in precedenza e un accenno a mister Braglia:” Conoscevo tutti, ma in campo. Uno in particolare è Carriero, la ruspa. Avversario anche nei settori giovanili. Il mister ancora non mi ha parlato, sta provando tante cose”.

La sua condizione: “Fisicamente sto molto bene, mi manca il ritmo col pallone. Il lavoro a casa dopo l’infortunio mi ha aiutato”.

Conclude: “Spero di eseere decisivo, se siamo uniti siamo tutti importanti”.

adsense – Responsive – Post Articolo