Agromafie a Nola, parte la due giorni sulla prevenzione con ospiti illustri

adsense – Responsive Pre Articolo

In programma domani e sabato due incontri per discutere di ambiente, agromafie ,e soprattutto affrontare la tematica del controllo del territorio e della prevenzione. Ospiti illustri per analizzare gli aspetti importanti e “ meno comuni” del fenomeno delle Ecomafie e dello smaltimento dei rifiuti. Una “due giorni” dedicata all’ambiente, al suo controllo ma soprattutto alla prevenzione che si deve mettere in campo per evitare gli scempi ambientali susseguitisi in questi anni. Questi saranno i temi centrali che verranno affrontati nei due eventi organizzati dall’Ordine degli Avvocati di Nola e dai Lions e Leo Club Nola “Giordano Bruno” presso il Salone delle Armi del Tribunale di Nola. Ad aprire questa “ due giorni” sarà la presentazione dell’Eurispes e della Coldiretti Nazionale, con la collaborazione del Corpo Forestale dello Stato, del 2° Rapporto Nazionale sui Crimini Agroalimentari in Italia che si svolgerà domani, mentre sabato alle 9,30, ci sarà il service dal titolo: “Prevenzione, controllo e tutela del territorio dall’inquinamento ambientale”. Tante le personalità illustri che interverranno al dibattito. Per le autorità ci saranno il procuratore della Repubblica di Nola, Paolo Mancuso, il sindaco di Nola, Geremia Biancardi, il sindaco di Acerra, Raffaele Lettieri, il presidente dell’Ordine degli Avvocati di Nola, Francesco Urraro, il presidente della Sezione Chimica e Farmaceutica dell’Unione degli Industriali della Provincia di Napoli, Andrea Langella.

adsense – Responsive – Post Articolo