Allarme gioco d’azzardo, impazza e colpisce fortemente la nostra zona, in tanti pur di tentare la fortuna arrivano anche a indebitarsi.

adsense – Responsive Pre Articolo

La febbre del gioco continua a crescere intorno a noi,  anche in una fase di recessione.  Anzi, proprio la crisi economica  e la precarietà lavorativa,  pur avendo messo in ginocchio molte famiglie, sembra aver accentuato la passione  di tanti nostri compaesani per il brivido dell’azzardo che, sognando il «colpaccio» che ponga fine a tutti gli affanni di bilancio familiare, arrivano a spendere migliaia di euro l’anno, spesso senza nemmeno accorgersene: Non di rado  arrivano a   indebitarsi, per non frenare l’impulso di giocarsi fino all’ultimo euro, in particolare alle slot machine sempre più presenti nei bar e nelle sale giochi. Tutto ciò grazie a uno Stato che pur di far cassa ha fortemente incrementato il gioco d’azzardo infischiandosene degli enormi danni sociali.

 

adsense – Responsive – Post Articolo