Anfiteatro di Avella, il sindaco Biancardi: «De Mita l’unica nostra speranza»

adsense – Responsive Pre Articolo

Anfiteatro di Avella, il sindaco Biancardi: «De Mita l’unica nostra speranza»Ieri, ad Avella è stato il gran giorno del protocollo d’intesa tra Comune, Regione Campania e Sovrintendenza. Le parti dovrebbero incontrarsi nel pomeriggio al Palazzo Ducale per mettere nero su bianco. Dalla sottoscrizione o meno dell’accordo dipende l’organizzazione delle manifestazioni estive del Comune di Avella che, nell’ottica degli organizzatori, dovrebbero tenersi da metà luglio a settembre all’interno della suggestiva cornice dell’anfiteatro romano. Il sindaco Domenico Biancardi, dopo aver dichiarato guerra alla Sovrintendenza, non può far altro che sperare in un dietrofront di quest’ultima confidando nell’intermediazione politica dell’onorevole Giuseppe De Mita. A tale riguardo, Biancardi ringrazia l’Udc per il lavoro fatto e resta in attesa degli eventi. «Tra poche ore sapremo tutto», afferma, «Di certo, mi corre l’obbligo di ringraziare l’onorevole De Mita per il tentativo di mediazione portato avanti. Aspettiamo l’esito del protocollo e  speriamo che possa essere portato a termine».

 

adsense – Responsive – Post Articolo