AUTOVELOX. Domenica scatta la protesta degli automobilisti sanzionati e non.

adsense – Responsive Pre Articolo

AUTOVELOX. Domenica scatta la protesta degli automobilisti sanzionati e non.Su facebook si è costituito addirittura un gruppo dal nome “Ricorso autovelox Comune di Comiziano ss 7 bis” che conta già 1078 membri,  ci sono iscritti di qualsiasi età e sesso, tutti incazzati neri contro l’Autovelox fatto installare dal Comune di Comiziano sulla statale 7 bis (Via Nazionale delle Puglie). Gli aderenti al gruppo, facente parte della bassairpinia e del nolano dichiarano  sul social network di aver preso una, due, tre, chi addirittura 8 multe con lo stesso veicolo in pochi giorni. In questo periodo si sta provvedendo a notificare le infrazioni del mese di Aprile, e se si pensa che questa è una strada di pendolari, il rischio è che per ogni singolo automobilista le sanzioni ancora da recpitare possono essere diverse. L’occhio vigile dell’autovelox incriminato immortala le targhe di quei veicoli che superano i 60 Km/h solo avente direzione Napoli, in quanto quelli che procedono verso Avellino non possono essere sanzionati perché non ricadono nella competenza del Comune di Comiziano. Ecco quindi scattare la protesta, le diverse centinaia di malcapitati si sono dati appuntamento per una protesta civile da tenersi, Domenica 21 Luglio alle ore 10:00 con partenza dall’ex distributore Q8 24h Mambo Café di Avella. La protesta sarà circolare con un andatura di 10 km/h sul tratto in questione, dopo aver formato un serpentone di auto, si parla di circa duecento partecipanti fino ad oggi , per poi recarsi presso la sede dei Vigili urbani  di Comiziano e chiedere spiegazioni al Comandante dei Vigili e al Sindaco. Protesta sui generis ma sicuramente interessante, infatti già diverse testate giornalistiche locali e nazionali sembrano interessate a questo “avvenimento”. Noi non mancheremo.

adsense – Responsive – Post Articolo