Avella. Anfiteatro d’Argento 2020 e la ripresa post Covid-19. Piccole e medie imprese, anime di comunità e territori High Tech Tools e Tresol, tecnologia avanzata, sostenibilità e competitività. La creatività artistica di Cettina Prezioso nelle composizioni in cartapesta

adsense – Responsive Pre Articolo

di Gianni Amodeo       

Un forte desiderio di normalità nell’osservanza delle misure di sicurezza socio-sanitaria e la ferma volontà di uscire dal tunnel della crisi con il rilancio della produttività, all’insegna del “rimboccarsi le maniche”, senza rifugiarsi nella lagna di pretese e rivendicazioni da far gravare senza costrutto sulla spesa pubblica dello Stato. Sono le coordinate, su cui si innesta il messaggio che lancia l’edizione 2020 di Anfiteatro d’Argento -la settima della serie, ambientata per la prima volta nella Corte del bel Palazzo baronale ed appena andata in archivio- l’importante Premio internazionale che annualmente si assegna in città, per valorizzare e promuovere il ruolo delle piccole e medie imprese nel rapportarsi ai territori della Campania, animandone le funzioni sociali e culturali nell’incrociarsi sia con l’economia sana , sia con il lavoro reale.

Una rassegna che nasce e si viene prospettando, di tornata in tornata, quale significativa piattaforma, in grado di fornire  la tara e la lettura del sistema delle imprese in tutti i contesti regionali, interni e costieri, specie nei punti di forza e più qualificanti rispetto ai mercati interni ed esteri. Una mission ribadita, per salutare il dopo-virus, con la consegna dei testimonial artistici di Anfiteatro d’Argento lo scorso venerdì di questo luglio caldo più del solito, in virtù dell’encomiabile e straordinario impegno organizzativo delle Associazioni cittadine e della Pmi International– importante struttura di servizi per l’ imprenditoria– coinvolte nell’attuazione del progetto, la cui icona rende omaggio al monumento simbolo di Avella fiorente nell’età romana; un impegno coniugato anche con l’obiettivo puntato sulla pronta rimessa in cantiere di Anfiteatro d’Argento 2021, per l’appuntamento di dicembre prossimo, confidando nell’ulteriore decrescita della carica virale del patogeno della SarsCov2, grazie al contrasto che si viene realizzando su scala mondiale con le campagne di vaccinali in atto.

Sono storie di piccole e medie imprese che meritano davvero di essere conosciute, quelle  approdate sulla ribalta di Anfiteatro d’Argento 2020, mentre vivono l’attuale fase di cauta ri-partenza, dopo il lockdown durato un anno e mezzo, il passaggio obbligato e necessario, per fronteggiare e contenere proprio l’emergenza pandemica; storie di impianti, laboratori, strutture a cui è stata assicurata la regolare manutenzione, per non comprometterne la funzionalità per lo stop produttivo indotto dal lockdown, ma sono, il più delle volte, anche storie di imprenditrici e imprenditori che non hanno beneficiato né fatto  ricorso alle provvidenze dei ristori e sussidi economici di governo del tutto utili e funzionali alla tenuta sociale, a fronte del disastro naturale, costituito dalla circolazione del virus. E’ l’imprenditoria, che fa leva spesso sulla continuità intergenerazionale e sulla conduzione familiare saggia e responsabile nel rinnovarsi dei modelli di gestione, quella che emerge dalle aziende inserite nell’ Albo d’onore di Anfiteatro d’Argento 2020.

Htt e Tresol, il Made in Irpinia che s’internazionalizza

Tra le storie da primo piano, sul versante dell’innovazione tecnologica e della costante ricercano catalizzano l’attenzione, quali modelli strutturati di ricerca e produttività, l’Hig tech tools e la Tresol, che operano, rispettivamente, nelle Zona industriale, a Venticano, e nell’Area di sviluppo industriale di Avellino, nella località di Pianodardine, in piena conformità con i criteri di sostenibilità e sicurezza ambientale, secondo le normative nazionali ed europee. Classica azienda a conduzione famigliare, costituita nel 1992, l’Hig tech tools, conserva nel logo la denominazione dell’idea artigianale d’origine di Centro affilatura, specializzato nella produzione di utensili speciali e per la lavorazione di particolari materiali utilizzati nell’ambito dell’industria aeronautica. Una realtà produttiva in costante evoluzione per gli investimenti e la disponibilità di macchinari complessi e sofisticati, l’Htt fa capo a Natalino Capone, attivamente affiancato dai figli, Francesca ed Angelo, ed annovera tra i suoi clienti Fiat, Bosch, Adler e il Gruppo Finmeccanica. Un modello di programmazione e di organizzazione, che rende l’Htt ormai azienda leader e di alta affidabilità nell’aerospaziale e nell’ auto motive, a livello nazionale e internazionale, potendo avvalersi di personale giovane altamente specializzato, e con l’utilizzo nei cicli produttivi di materiali sofisticati come le fibre di carbonio.

            Di ampio respiro innovativo e tecnologico, grazie all’attività costante di ricerca sviluppata nei propri laboratori, è la realtà di Tresol, azienda specializzata nella produzione dei pannelli solari termici isolati ultravuoto su brevetti della Casa Madre svizzera, la TVP Solar SA; sono pannelli  che trasformano l’energia solare in energia termica con indici di elevata efficienza. La Tresol nel 2015 ha lasciato i laboratori in cui ha operato fin dalla costituzione, per insediarsi nel nuovo stabilimento nella Zona Asi di Pianodardine, ad Avellino, realizzando la prima linea di produzione in volume del pannello MTPower, in grado di lavorare  tra i 100° C  e i 180° C  per applicazioni altamente energivore quali sono quelle del calore industriale di processo, dell’aria condizionata, del teleriscaldamento e della desalinizzazione.

 E’ una linea di produzione, per la quale Tresol ha investito oltre 10 milioni di euro, tenendo presente che dispone di una forza-lavoro ad alto livello di competenze tecnologiche, con 80 addetti per lo più giovani, di cui 40 assunti di recente per un trend di espansione produttiva che si annuncia interessante per le prospettive di consolidamento nel prossimo decennio per il ruolo che assumerà il comparto delle energie rinnovabili, nel contrasto al cambiamento climatico e per la riduzione delle emissioni dei gasserra, convergendo nel lungo termine sul 2050, l’annoobiettivo della neutralità climatica, su cui punta la visione strategica della politica dell’ Unione europea, salvaguardando e rigenerando l’ambiente e le sue matrici costitutive. Un percorso di lavoro e produzione aperto al futuro, in cui la Tresol si inserisce autorevolmente con il suo modello di programmazione e organizzazione gestionale.

L’omaggio artistico in cartapesta a Sergio Costa

Avella. Anfiteatro d’Argento 2020 e la ripresa post Covid 19. Piccole e medie imprese, anime di comunità e territori High Tech Tools e Tresol,  tecnologia avanzata, sostenibilità e competitività. La creatività artistica di Cettina Prezioso nelle composizioni in cartapestaSipario speciale con l’omaggio artistico reso a Sergio Costa, generale dell’Arma dei Carabinieri e già ministro dell’ambiente, che ha conferito alla cerimonia premiale di Anfiteatro d’Argento 2020 un’impronta di alto profilo, con incisive penetranti riflessioni sulle problematiche poste dai cambiamenti climatici in atto e che rappresentano le sfide prossime, con cui i governi e l’umanità devono commisurarsi con grande spirito di responsabilità e attiva solidarietà; un omaggio particolare costituito dalla Fiamma, il classico fregio che simboleggia e rappresenta l’Arma dei carabinieri, modellato nella plasticità delle movenze che permette di tracciare la cartapesta, materiale povero da riciclo, di straordinaria duttilità. Una vera e propria composizione artistica, realizzata da Cettina Prezioso, animatrice insieme con Anna Napolitano dell’Associazione Le Ali della vita che fa parte del team dei sodalizi promotori dell’evento.

            E, quella di Cettina Prezioso, rappresenta un’esperienza del tutto singolare con tante eccellenti performance nella lavorazione artistica e artigianale della cartapesta,-di cui è Maestra di creatività– e che ha sempre praticato con larghi consensi e riconoscimenti della critica in Mostre e Rassegne d’arte varia, coniugandola con l’impegno didattico di docente di Scienze Motorie  nell’Istituto  tecnico-commerciale e per geometri “Masullo-Theti”; una passione a cui, ora  ch’è “Pensionata”, può dedicarsi di più e … meglio. E sotto questo aspetto non sorprende per nulla la sua attiva partecipazione ai Laboratori sulla preparazione e manipolazione della cartapesta, allestiti ed operativi nei giorni scorsi negli spazi del Museo storicoarcheologico del territorio, in via Senatore Cocozza, a Nola. Un’importante e qualificata iniziativa che ha coinvolto le ragazze e i ragazzi delle Scuole medie della Città bruniana, organizzata dall’Associazione Mu.Sa. in collaborazione con la struttura museale, diretta dall’architetto Giacomo Franzese.

Una performer, Cettina Prezioso, di assoluto valore e prestigio.

Avella. Anfiteatro d’Argento 2020 e la ripresa post Covid 19. Piccole e medie imprese, anime di comunità e territori High Tech Tools e Tresol,  tecnologia avanzata, sostenibilità e competitività. La creatività artistica di Cettina Prezioso nelle composizioni in cartapesta Avella. Anfiteatro d’Argento 2020 e la ripresa post Covid 19. Piccole e medie imprese, anime di comunità e territori High Tech Tools e Tresol,  tecnologia avanzata, sostenibilità e competitività. La creatività artistica di Cettina Prezioso nelle composizioni in cartapesta Avella. Anfiteatro d’Argento 2020 e la ripresa post Covid 19. Piccole e medie imprese, anime di comunità e territori High Tech Tools e Tresol,  tecnologia avanzata, sostenibilità e competitività. La creatività artistica di Cettina Prezioso nelle composizioni in cartapesta Avella. Anfiteatro d’Argento 2020 e la ripresa post Covid 19. Piccole e medie imprese, anime di comunità e territori High Tech Tools e Tresol,  tecnologia avanzata, sostenibilità e competitività. La creatività artistica di Cettina Prezioso nelle composizioni in cartapesta Avella. Anfiteatro d’Argento 2020 e la ripresa post Covid 19. Piccole e medie imprese, anime di comunità e territori High Tech Tools e Tresol,  tecnologia avanzata, sostenibilità e competitività. La creatività artistica di Cettina Prezioso nelle composizioni in cartapesta Avella. Anfiteatro d’Argento 2020 e la ripresa post Covid 19. Piccole e medie imprese, anime di comunità e territori High Tech Tools e Tresol,  tecnologia avanzata, sostenibilità e competitività. La creatività artistica di Cettina Prezioso nelle composizioni in cartapesta Avella. Anfiteatro d’Argento 2020 e la ripresa post Covid 19. Piccole e medie imprese, anime di comunità e territori High Tech Tools e Tresol,  tecnologia avanzata, sostenibilità e competitività. La creatività artistica di Cettina Prezioso nelle composizioni in cartapesta Avella. Anfiteatro d’Argento 2020 e la ripresa post Covid 19. Piccole e medie imprese, anime di comunità e territori High Tech Tools e Tresol,  tecnologia avanzata, sostenibilità e competitività. La creatività artistica di Cettina Prezioso nelle composizioni in cartapesta

 

adsense – Responsive – Post Articolo