AVELLA. E’ iniziato il primo torneo di Bocce intercomunale

adsense – Responsive Pre Articolo

AVELLA. E iniziato il primo torneo di Bocce intercomunaleAVELLA – E’ in corso di svolgimento presso il Bocciodromo “CARUSO” sito in località Montagnola di Avella, il 1° Torneo di Bocce Mandamentale ed organizzato dall’Associazione “MELA” in collaborazione con la Bocciofila di Caruso Domenico. Il torneo, svolto con la classica “Regola Intera” (seguendo alla lettera tutto quanto previsto e riportato nel regolamento federale), prevede la fase eliminatoria, per la categoria individuale nei pomeriggi dei giorni 25 e 26 Ottobre mentre la categoria a coppia se la giocheranno Domenica 27 Ottobre con inizio dalle ore 9,00. Al termine, previsto per la tarda mattinata si procederà alle premiazioni. Saranno premiati, con un montepremi più trofeo,  i primi e i secondi posti delle due categorie. Gli iscritti sono 32 per gli individuali e 16 coppie tra cui molti provenienti dalla provincia di Avellino (Montoro, Torre le Nocelle, Mercogliano, Atripalda, ecc..) e dalla vicina provincia di Napoli (Cicciano, Camposano, Visciano, ecc..) oltre naturalmente ad un nutrito gruppo di appassionati locali. I giocatori, soprattutto quelli ospitati, appartengono a società regolarmente affiliate alla FIB. Particolare interessante è che il torneo è svolto sotto l’egida della Federazione Italiana Bocce con la presenza di giudici federali. “L’intento è proprio quello di promuovere non tanto lo sport delle bocce, che già è molto diffuso nella nostra zona” – affermano Umberto Albanese e Valentino Napolitano, quali responsabili per gli eventi sportivi della Associazione MELA, – “bensì fare in modo che lo stesso venga anche praticato, e quindi ulteriormente diffuso, in maniera regolamentare, nel rispetto di regole mediante la costituzione di una o più società da affiliare poi alle Federazioni Provinciali, Regionali e Nazionali in modo da creare i presupposti per eventuali partecipazioni a Campionati delle varie categorie”. “Inoltre” -continuano Albanese e Napolitano – “ l’esistenza di una struttura quale quella che sta ospitando il torneo e cioè il bocciodromo CARUSO di Caruso Domenico, riconosciuto appunto dagli esperti tra i più qualificati nella zona e nella provincia e che attualmente è frequentato già da numerosissimi appassionati delle bocce, facilita notevolmente gli intenti e favorisce, mediante l’affiliazione alla Federazione della struttura, la certezza di disputare gare anche a carattere nazionale”. Nuova “avventura” dunque per la compagine MELA, che ricevendo l’invito di Mimì Caruso ha organizzato il torneo e che andasse notevolmente oltre quelli prettamente e meramente “amatoriali” e svolti su “campi” non regolamentari. Nel contempo, nel pieno rispetto del programma presentato ad inizio anno, sono in evoluzione altri impegni per l’Associazione da proporre per i primi mesi invernali. E’ confermata la partecipazione, con una rassegna di pittura e murales, alla manifestazione “Pane, ammore e tarantella” prevista per i prossimi 16 e 17 Novembre. Poi, passando per la “Festa della Saggezza” in programma l’8 di Dicembre e per qualche interessante…sorpresa, il teatro con la preparazione della nuova esilarante e brillante opera teatrale dal titolo “Io, Alfredo e Valentina” di Oreste de Sanctis e che sarà rappresentata nei primi giorni di Gennaio 2014. Ma a breve sarà pubblicato un più dettagliato programma delle attività previste per i prossimi mesi.

adsense – Responsive – Post Articolo