AVELLA. Francesco Serino, l’avvocato avellano autore per Peppino di Capri

adsense – Responsive Pre Articolo

Non c’è due senza tre. E così dopo le precedenti collaborazioni, Francesco Serino, cantautore e avvocato di Avella, cala il tris. Tutto inizia con il brano “Io Ti Cerchero’” contenuto in “Amore.it”, album con il quale Peppino Di Capri si presenta a Sanremo 2006; prosegue con “Ancora un minuto” inserito nel CD di inediti “L’Acchiappasogni”. Il 1 novembre è uscito “Mister Peppino di Capri”, nuovo album di 10 inediti nel quale è contenuto il singolo “Vorrei rivivere” scelto come apripista per promuovere l’album. La canzone porta la firma del cantautore di Avella che ha realizzato sia la musica che il testo. “C’è anche la mia voce nel brano; ho registrato i cori in studio con Peppino: è stata un’esperienza bellissima!” ci tiene a precisare con orgoglio Francesco Serino che, oltre a scrivere canzoni, svolge l’attività di avvocato presso “Serino & Partners”, studio legale fondato dal fratello Raffaele con sedi in Campania e a Milano. Il sodalizio con il cantante di “Roberta” e “Champagne” nasce ai tempi del servizio militare, quando Francesco fu contattato a seguito dell’invio di una cassetta con dei provini recapitatagli tramite il figlio Igor, allora recluta alla caserma di Avellino. L’attività di Francesco Serino non si esaurisce soltanto con la scrittura per Peppino di Capri; sono tante le collaborazioni con autori ed editori milanesi che vedranno la luce in diversi album in uscita nei prossimi mesi. Ma tornando al brano “Vorrei rivivere” è un brano di utopia e nostalgia al tempo stesso: “Fantasmi mi camminano accanto, sono storie che deridono il tempo; mi catturano fermando il momento come scene da un romanzo e ti penso… Vorrei rivivere in questo momento quella follia che mi piaceva tanto, il tuo respiro, le tue labbra a un passo, il tuo profumo sento ancora addosso”. Il protagonista riflette sul senso della vita, sui momenti che segnano il destino di un individuo, sui momenti migliori che vorrebbe rivivere anche solo per un attimo. Peppino di Capri l’ha presentata per la prima volta su Raiuno, nella trasmissione “VIENI DA ME” condotta da Caterina Balivo e l’ha dedicata alla moglie Giuliana Gagliardi prematuramente scomparsa lo scorso luglio. Una Balivo visibilmente commossa al termine del brano ha dichiarato “Questo è un film, non è una canzone, è un film d’amore bellissimo!”. La promozione continuerà a Porta a Porta, trasmissione di Bruno Vespa, Domenica In, Sanremo 2020, ecc. Da non perdere l’appuntamento per la presentazione ufficiale e il firma copie domani 9 novembre ore 18:00, presso la Feltrinelli di Piazza Dei Martiri a Napoli.

AVELLA. Francesco Serino, l’avvocato avellano autore per Peppino di Capri

adsense – Responsive – Post Articolo