AVELLA.Internet e disabilità,in arrivo APP,pannelli touch e traduzione nella lingua dei segni.

adsense – Responsive Pre Articolo

All’attacco del capo dell’opposizione Cacace, relativamente all’importo di 20.000 euro destinato alla costruzione del portale web dedicato alla città d’arte, risponde all’unisono l’amministrazione guidata dal sindaco Biancardi  che  difende la scelta di  digitalizzare le informazioni sul turismo.  I consiglieri di maggioranza ci spiegano che non sarà realizzato solo il sito internet www.avellarte.it, completo di ogni tipo di informazione  e sempre aggiornato, ma anche un App  Avellarte che si aggiunge a quella già attiva da diversi mesi  “ComuneIn Avella”.  Le due applicazioni conterranno  avvisi e informazioni istituzionali ed informazioni su eventi, prodotti locali, centro storico, visite guidate, geolocalizzazione, mappe etc. Il sito internet è un vero e proprio biglietto da visita utile per una presenza costante in rete e  per promuovere il territorio.  Quell’importo destinato alla digitalizzazione servirà inoltre all’attivazione altri servizi importanti, uno tra tutti: la traduzione nel linguaggio dei segni (Lis) per le persone accomunate da disabilità uditiva. Altra novità poi riguarda la segnaletica difatti sono stati montati dei pannelli all’esterno di ogni chiesa e siti archeologici che dovranno contenere le informazioni generali sui monumenti, infine, pannelli  digitali (touch) saranno installati nel palazzo baronale quale altro sito importante che ospiterà il Museo Archeologico Avellano. Intanto proseguono le attività all’interno dei siti archeologici, in occasione dei prossimi fine settimana di giugno e luglio sono previste aperture per le visite guidate, l’iniziativa promossa dal SIAT prende il nome di “Ferie Abellane” .

(Michele Amato)

adsense – Responsive – Post Articolo