AVELLA. Scandaloso, presenza di amianto a due metri dal Castello. VIDEO

adsense – Responsive Pre Articolo

E’ veramente inconcepibile rimanere indifferenti dinanzi a situazioni che in un paese civile avrebbero già scatenato un putiferio e accuse gravissime nei confronti di chi dovrebbe tutelare la salute pubblica.  Sono mesi che nel perimetro del Castello vi è la presenza di amianto, altamente pericoloso per l’uomo e nulla viene fatto. Vere e proprie lastre abbandonate e visibili da chiunque lasciate all’intemperie senza  prendere provvedimenti. Non si vieta neanche ai turisti di accedere in queste aree,  anzi si fanno campagne pubblicitarie su giornali e altro, per farle visitare e ammirarle, in alcuni casi  mettendo a disposizione un servizio navetta. Non credo che Avella faccia agli occhi del turista una bella figura con la presenza di  quelle sostanze nocive che fanno da cornice a quella che è la storia di un paese.

adsense – Responsive – Post Articolo