AVELLA. Si è discusso del problema scuola nel paese, ma l’opposizione dov’era?

adsense – Responsive Pre Articolo

AVELLA. Si è discusso del problema scuola nel paese, ma lopposizione dovera?Si è tenuta questa sera presso la sala consiliare del Comune di Avella la manifestazione promossa dalle opposizioni sulle problematiche scolastiche. Più che opposizioni, era presente il solo consigliere comunale Pellegrino Palmieri, assenti tutti gli altri consiglieri di minoranza nonostante il dibattito fosse stato a quanto sembra organizzato anche dai consiglieri Luciano, Gentile e Maietta. Scarna la presenza dei genitori degli alunni dei diversi plessi scolastici avellani. Presente invece il sindaco e altri rappresentanti della maggioranza. Si è discusso soprattutto sulle condizioni precarie della scuola materna e dei lavori per ricavarne altre aule per far fronte al folto numero di iscritti. Critiche sono state rivolte dalla rappresentanza dei genitori per l’inizio in ritardo dei lavori  e in alcuni casi compiuti anche alla presenza dei bambini. Il primo cittadino ha sottolineato che la sua amministrazione ha speso nelle scuole più di tutti i sindaci, messi insieme, che si sono succeduti negli ultimi anni nel paese. Il problema principale, ha sottolineato il primo cittadino avellano, è la carenza dei fondi per compiere opere di particolare rilievo anche se ha comunicato che prossimamente arriveranno circa 300 mila euro da spendere presso la struttura che ospita le scuole medie. Alla fine più che un assemblea organizzata dalle minoranze è sembrata essere un resoconto dell’amministrazione Biancardi dal 2011 ad oggi.

adsense – Responsive – Post Articolo