AVELLA. Spavento per un gruppo di anziani in viaggio verse le Terme. Fumo dal pullman che li trasportava

adsense – Responsive Pre Articolo

Come ormai fanno da una decina di giorni,a questa parte,  un gruppo di cittadini avellani si recano alle Terme di Telese, località in provincia di Benevento, che si annoverano tra le terme più rinomate della regione Campania. Le Terme di Telese sono caratterizzate da acque ipotermiche con una temperatura di 19°C. Si tratta di acque fredde, scaturite dal sottosuolo dopo un forte terremoto in epoca medioevale. Presso le strutture termali sono disponibili diversi trattamenti, tra cui riabilitazione motoria e respiratoria, irrigazioni vaginali, ventilazione polmonare controllata, cure inalatorie e idropiniche.  E proprio per usufruire di questi benefici i cittadini avellani si recano ogni anno, in convenzione, presso la struttura beneventana.  Oggi però hanno preso un bello spavento, in quanto durante il viaggio, il loro mezzo di locomozione, un pullman messo a disposizione sempre dalla società termale, ha iniziato a cacciare fumo dalle ruote posteriori. In un primo momento si era pensato ad un possibile incendio del mezzo, creando non poco panico tra i passeggeri,di età compresa tra i 65 e 80 anni. Immediatamente il conducente del mezzo ha provveduto a fermare e a far scendere tutti i passeggeri presso un’area di sosta. A prendere fuoco erano state, a dire dei passeggeri, le ruote posteriori, sicuramente il surriscaldamento dei freni. Solo dopo un oretta è giunto dal deposito della società di trasporti privata un nuovo mezzo che ha proseguito il viaggio. Per molti il pensiero è andato a qualche anno fa quando a Monteforte, il pullman che trasportava un gruppo di pellegrini provenienti proprio da una località Beneventana, a causa di un guasto, dopo l’urto con i  new jersey volò giù dal cavalcavia di Acqualonga. Una giornata che doveva essere rilassante si è trasformata in ansia per i tanti che questa mattina erano a bordo del bus.

adsense – Responsive – Post Articolo