AVELLA. Storia del quartiere di San Romano.

adsense – Responsive Pre Articolo

Avvicinandosi la festa del  protettore San Romano, l’archivio parrocchiale ormai stanco di pubblicare ogni anno il solito libricino con la storia del quartiere, ha deciso di realizzare un video. La storia del quartiere di San Romano non ha nulla di eccezionale,  un piccolo villaggio di campagna circondato dalla campagna, una vita difficile fatta di sopraffazioni, malattie e scarse prospettive di vita, un mondo in cui anche la carità cristiana è un modo per ostentare la magnificenza  di poche famiglie nobili, un modo in cui un bambino su cinque non arrivava a tre anni e soprattutto prima di ogni matrimonio si faceva un contratto per la serie no dote no matrimonio. Tuttavia è una storia da non disprezzare, anzi in questo periodo di crisi può farci forza pensare che quei contadini comunque hanno vissuto la loro vita e sono “sopravvissuti”. I nostri tempi sono di gran lunga migliori di quelli del passato nonostante tutto.

adsense – Responsive – Post Articolo