AVELLA. Vincenzo Salemme porta in tour teatrale il suo libro “Napoletano? E famme ‘na pizza”. Anfiteatro romano il 29 agosto

adsense – Responsive Pre Articolo

Vincenzo Salemme, attore, commediografo, sceneggiatore, regista teatrale e cinematografico e scrittore: dal suo ultimo libro “Napoletano? E famme ‘na pizza” (uscito a marzo per Baldini&Castoldi) è nato uno spettacolo teatrale omonimo – prodotto da Valeria Esposito per Chi è di scena! s.r.l. – che andrà in scena quest’estate a partire dal 16 agosto da Gaeta. È una confessione sincera ed esilarante sui luoghi comuni partenopei, perché a volte essere napoletani è difficile.

Ecco il calendario del tour che inizia il 16 agosto,  da Gaeta (Arena Virgilio) e che prevede una tappa anche ad Avella il 29 agosto all’anfiteatro romano;

il 20, Maiori (Porto);

il 21, Agropoli, Sa (Teatro Sotto Le Stelle E. De Filippo);

il 24, Benevento (Piazza Cardinale Pacca);

il 25, Sorrento (Villa Fiorentino);

il 26, Salerno (Arena del Mare);

il 28, Candela, Fg (Anfiteatro);

il 29, Avella, Av (Anfiteatro);

il 30, Ostia Antica (Anfiteatro Romano). Settembre 2020:

il 3, Caserta Belvedere di San Leucio

Più di quarant’anni di carriera costellati da grandi successi gli sono valsi l’assegnazione del Premio alla Carriera (al BCT – Festival Nazionale del Cinema e della Televisione di Benevento, il 28 luglio). L’arte, il garbo e l’ironia sono gli elementi distintivi della sua arte: dagli esordi come attore con un’intensissima vita teatrale partita nel ‘78 con il Maestro Eduardo De Filippo fino ad arrivare ai nostri giorni, campione di incasso a teatro (l’ultima commedia “Con tutto il cuore” interrotta a causa del Covid 19 è stata vista da 150mila spettatori con un incasso di 5milioni di euro) e al cinema (dal debutto con Nanni Moretti nel 1981 ai suoi film, 11 firmati in qualità di regista e sceneggiatore).

E’ previsto per l’ingresso il pagamento di un ticket che sarà reso noto nei prossimi giorni.

adsense – Responsive – Post Articolo