BAIANESE. Beatrice Colucci (Fratelli d’Italia): “Si aveva tutto il tempo per farsi trovare pronti all’apertura della Scuola”

adsense – Responsive Pre Articolo

Beatrice Colucci, scorsa candidata alle Regionali, rilascia una dichiarazione sugli ultimi sviluppi inerenti al problema apertura scuole.

“Stamane apprendiamo, attraverso le circolari, che l’apertura della scuola di Baiano come Sperone è rinviata al 1 ottobre. Non condivido, abbiamo avuto tutto il tempo per organizzare l’inizio dell’anno scolastico. Le elezioni sono state svolte e i nostri amministratori hanno partecipato attivamente. Sopratutto Baiano dove il sindaco unitamente a qualche consigliere e adepto ha presidiato l’accesso ai seggi. Posti al di fuori dei cancelli della scuola designata, appunto, seggio elettorale. Senza pensare a come adoperarsi affinchè si potessero aprire i nostri edifici. Vi è di più, a Baiano come a Sperone ci sono strutture fisicamente esistenti ma inutilizzate. Tipo la Fondazione Gesù e Maria. Ed i locali del Cinema Colosseo?? Sono amareggiata,stupita e sgomenta, perché ancora una volta dietro la scusante della pandemia non si amministra bene. Scegliendo paradossalmente il male minore. La soppressione dell’istruzione della socialità e della dignità dei bambini. Unitamente alle loro famiglie. Pertanto cari amministratori, non vi adagiate. Pensate meno ai festini elettorali e fate ritornare i bambini a scuola. Con le stesse cautele che avete preso quando avete permesso le elezioni. Infrangendo,forse, anche qualche regola.” Beatrice Colucci

adsense – Responsive – Post Articolo