BAIANO. “Con i padroni di Montanaro abbiamo fatto centro”.

adsense – Responsive Pre Articolo

BAIANO. Con i padroni di Montanaro abbiamo fatto centro.Riceviamo e Pubblichiamo. La reazione stizzita piena di bugie fatta di rancorose invettive è il segnale che abbiamo fatto centro, abbiamo smascherato le malafede di Baiano Civica, ma soprattutto di qualche membro che gioca dietro il dito alzato del figlio;  non vale neanche la pena replicare alle calunnie fatte all’Associazione, una ridicola foto che si commenta da sola, uno stand smontato non è spazzatura; false notizie su contributi mai avuti. L’anno scorso su due iniziative importanti solo per errore “vesuni in festa” entrò tra le manifestazione cui la Siae fu pagata e quest’anno nessuna iniziativa di PerBacco è stata finanziata neanche con 1 euro, eppure avete sperperato migliaia di euro per manifestazioni inesistenti e risibili, elargiti ad amici e parenti ( vi sarà un manifesto resoconto); poi quest’anno vedremo su quale associazione farete transitare i 2900 euro spesi per pagare il Pullman di Rimini, l’anno scorso toccò a Perbacco. Quest’anno abbiamo fatto due volte richiesta di contributo per Rimini, chiaramente il gruppo di cittadini di Baiano che hanno partecipato con PerBacco al soggiorno non avranno contributi, i tributi dei cittadini di Baiano verranno spesi per i cittadini di altri paesi.  Inoltre, devo dire, noto una qualche forma di fobia nei confronti del mio consenso elettorale; che non sono consigliere comunale lo sanno tutti. Ma questo non mi esime dall’ interessarmi delle malefatte dell’ Amministrazione comunale in nome e per conto delle centinaia di elettori che mi hanno votato pur non essendo ne figlio  ne nipote di un medico, fatevene una ragione! La polemica da voi innescata sulla mancata passerella del Sindaco Montanaro alle iniziative serie e importanti di PerBacco è solo un pretesto per sviare dalle problematiche serie che assillano i cittadini e il paese e distogliere l’attenzione dalle faide interne alla maggioranza. D’altronde una maggioranza di centro-destra-sinistra che ha rispolverato e riscritto il manuale Cencelli e che vive di spartizioni e clientelismo usando il metodo “ chi non è con me è contro di me” trova pace solo se le spartizioni quadrano. Ma soprattutto questo Sindaco che, rispetto alle associazioni e i ritenuti “ non allineati”, si comporta in modo punitivo e di parte continuerà a non avere parte alle passerelle organizzate dall’ associazione PerBacco tranne nel caso in cui il suddetto sindaco cambi atteggiamento e diventi il sindaco di tutti.  Noi continueremo a organizzare come sempre e come avviene da lunghi anni iniziative che danno lustro al nostro paese, le polemiche sterili le lasciamo  a chi deve nascondere l’incapacità Amministrativa. (Associazione Perbacco – Stefano Lieto)

adsense – Responsive – Post Articolo