BASKET SERIE A1, 17a GIORNATA. Non riesce la rimonta, la Scandone si deve inchinare alla Vanoli. Sidigas Avellino – Vanoli Cremona 62-70.

adsense – Responsive Pre Articolo

di Lucio Ianniciello

La Scandone deve cedere contro la Vanoli, rimonta non riuscita. Ancora una volta la panchina fa scena muta, solo 2 punti di Ndiaye. La situazione infortuni ha influito, fuori Nichols, Costello e Spizzichini, Silins e Ndiaye hanno ricalcato il parquet dopo un mese, Green appena rientrato da un breve stop. Non e’ bastata una buona difesa, Cremona ha fatto registrare una soddisfacente distribuzione di punti non brillando pero’, come Avellino, al totale tiri, solo il 34% per entrambe. Ultimo quarto di energia per la Scandone, gli avversari però hanno rintuzzato. Troppo soli Sykes e Green, 28 e 21 punti, 9 rimbalzi catturati da Young.

Questo il quintetto di Avellino: Filloy, Sykes, Young, Green e D’Ercole. Risponde la Vanoli con Ruzzier, Saunders, Stojanovic, Ricci e Mathiang. BASKET SERIE A1, 17a GIORNATA. Non riesce la rimonta, la Scandone si deve inchinare alla Vanoli. Sidigas Avellino   Vanoli Cremona 62 70.Si va poco a canestro a inizio match, sono passati 4′ e si è sul 2-4. Green ristabilisce la parità con due liberi. I 5 punti di fila da parte di Sykes valgono il 10-6. Meo Sacchetti chiama time out. L’asse Ruzzier – Stojanovic fa ripartire Cremona, per la guardia lombarda anche secondo fallo. La tripla di Demps fa segnare l’11-11, Ndiaye riporta avanti Avellino. Ora è Travis Diener a condurre il gioco della Vanoli, debutta Silins. Il primo quarto si chiude con  due bombe mortifere di Sykes e 4 punti degli ospiti firmati Ricci – Saunders, 19-15. Aldridge per Cremona indovina un canestro da oltre l’arco, Campani e Campogrande nella mischia. Sotto le plance riesce a spuntarla Mathiang, sorpasso ospite, 19-20. E’ sul 19-22 e con un parziale di 0-9 che Vucinic richiama i suoi. Bomba di Demps, l’emorragia Sidigas non si ferma. Ci pensa Green con 5 punti filati, 24-25. I lombardi non ci stanno, 24-29. La Scandone perde una palla importante, gli avversari non ne approfittano e Sykes li punisce con una bomba. Regna l’equilibrio, tuttavia Demps rende al folletto di Chicago pan per focaccia. Young e ancora Sykes, 2+1 per quest’ultimo, sono chirurgici ed è 32-32. Dall’altra parte Aldridge si inventa una triplona da casa sua, poi Sykes commette fallo su Ruzzier, 1/2 dalla lunetta. Caleb Green accorcia, Sykes sbaglia da tre e il primo tempo va in archivio sul 34-36.

Si riparte con uno 0-5 Cremona, il solito Sykes tampona con una bomba. Green sbaglia dalla lunetta, 1/3, diversamente da Stojanovic, sul 38-47 Vucinic chiama time out. Green risponde con un bel canestro, invece Silins non è preciso e così Saunders si va a prendere 2 liberi. Si lotta, la Sidigas cerca di riemergere, 43-50. Fischiato un fallo tecnico a Mathiang. Stojanovic dalla lunetta ribadisce il +9 Vanoli dopo un antisportivo di Ndiaye, 43-52, lo stesso senegalese fa 0/2. Gli ospiti vanno meglio ai liberi, Gazzotti non si fa pregare,  Young invece  ne sbaglia 2 su tre. Il terzo quarto finisce 46-56, Campogrande sbaglia l’appoggio e Young si appende al ferro. Il PalaDelMauro è una bolgia, sostiene alla grande i lupi in un momento complicato. Green fa 4 punti, porte chiuse per Cremona e bomba di Filloy che vale il -3, 53-56. Young fa 1/2, si ferma il parziale irpino sull’8-0, i lombardi riprendono a far centro dalla lunetta, 54-58 a 5′ dalla fine. Stojanovic mette il +5 Vanoli, Sykes con una tripla tuona il -2. Non ce n’è perchè gli uomini di Sacchetti sono sul pezzo, canestro da oltre l’arco di Travis Diener, 58-63 a 2′ dalla conclusione del match. Sykes canta e porta la croce, 2/2 dalla lunetta. La Scandone si fa rubare qualche rimbalzo di troppo, ferma la Vanoli in un primo momento ma non in un secondo quando Diener sgancia la bomba del 60-66, restano 56″. I quattro liberi di Demps  decretano la vittoria lombarda per 62-70.

SIDIGAS AVELLINO – VANOLI CREMONA 62-70 (19-15, 15-21, 12-20, 16-14).

Avellino: Young 8, Green 21, De Meo n.e , Filloy 3, Campani, Sabatino n.e., Silins, Campogrande, D’Ercole, Sykes 28, Ndiaye 2. Coach: Vucinic.

Cremona: Saunders 3, Baggi n.e., Gazzotti 3, Diener 6, Ricci 4, Demps 20, Ruzzier 4, Mathiang 10, Aldridge 6, Stojanovic 14. Coach: Sacchetti.

Arbitri: Lanzarini – Bartoli – Galasso.

adsense – Responsive – Post Articolo