BASKET SERIE A1, 25a GIORNATA. La Scandone dilapida ancora, da +18 alla sconfitta all’overtime. Sidigas Avellino – Alma Trieste 96-97.

adsense – Responsive Pre Articolo

di Lucio Ianniciello

Terza sconfitta consecutiva per Avellino, risucchiata nel gruppone delle quinte comprendente anche Trento, Varese e Trieste. Altro vantaggio buttato, altra rimonta subita. La situazione si fa critica, lo scranno di Vucinic traballa. Secondo tempo appannaggio dei giuliani che hanno reagito alla prima frazione dove si e’ registrato un massimo svantaggio di 18 punti (45-27). Ben 65 punti dalla panchina per gli uomini di Dalmasson che hanno giocato più da squadra. Per i lupi Sykes non basta, 29 punti, 9 falli subiti e 31 di valutazione, 13 i rimbalzi di Udanoh e 10 gli assist di Green che comunque ha deluso ampiamente.

Scandone con questo quintetto: Sykes, Harper, Nichols, Green e Udanoh. Young in tribuna. Trieste, senza Peric, ribatte con Wright, Dragic, Sanders, Da Ros e Knox. Si comincia con un 5-2 Scandone, la prima tripla è di Sykes.  Nichols ed Harper fanno segnare il 10-4. Si va sul time out giuliano dopo una palla persa da Sanders e la conseguente schiacciata di Harper, 14-6. I punti messi a referto dall’Alma sono tutti opera di Knox. Già 2 falli per Nichols. Si mette in evidenza Luca Campogrande, 5 punti di fila per il 19-10. Il massimo vantaggio Scandone si aggiorna con i liberi di Sykes, 21-10. Da Ros tiene botta per Trieste, 7 punti di cui un gioco da tre. Anche Spizzichini e Knox  cadono nel secondo fallo, dentro Campani. Lo 0-5 giuliano è interrotto da un canestro di Sykes. Da Ros e Cavaliero costringono Vucinic a richiamare i suoi, 23-19. Bravo Sykes a sganciare una bomba a fil di sirena, al 10′ 26-19. Giocata spettacolare Fernandez – Mosley che si appende al ferro. Ancora Cavaliero e Da Ros portano Trieste a -4 (29-25) senza aver fatto i conti con Filloy e Campogrande,  3 bombe. Avellino fa un parziale di 10-0 (39-25), Mosley ferma l’emorragia ospite ma ci pensano Harper e Filloy a colpire da tre (45-27). L’Alma si scuote, Strautins e Wright la portano sul 45-32. Terzo fallo per Filloy. Strautins non sbaglia dalla lunetta, 3/3 (47-36). Il primo tempo finisce 50-38, penetrazione di Sykes e Strautins che però dopo fa 0/2.

Gli ospiti ripartono più reattivi, Avellino perde la decima palla, 4 punti di Mosley per il 52-44. Harper e Nichols riportano la Scandone sul +12. Esce Green, terzo fallo, per Campogrande. Sanders piazza la tripla del -7 (56-49), al -5 di Dragic (58-53) Vucinic chiama time out. Scandone disorientata, 58-56 con una tripla di Sanders. Incredibile fallo di sfondamento di Udanoh, il sorpasso triestino è firmato Dragic – Knox ma Sykes riequilibra tutto, al 30′ 63-63. Avellino si fa mangiare un cospicuo vantaggio. Bombe di Fernandez e Green. Sykes approfitta dell’errore da oltre l’arco di Strautins e realizza il 2+1 del 69-68.  Botta e risposta, solo 1/2 di Green. Quarto fallo di Campogrande. Di nuovo avanti Trieste (72-73), tripla di Sanders, rende pan per focaccia Nichols. Il 75-78 è dell’ex Cavaliero, sul canestro di Knox menomale Vucinic si decide a chiamare time out.  Dal +7 Trieste, i lupi si aggrappano a Sykes, 79-82. Manca 1’39”. Ancora il folletto di Chicago per il -1. Wright aggiorna il +3 giuliano, Nichols non ci sta, 83-84. La bomba di Sanders è una mazzata per Avellino, a 22″ dalla fine 83-87. Sykes fa 2/2, Trieste dà il possesso alla Scandone per infrazione da rimessa, 87-87 di Harper. Negli ultimi 7″ l’Alma sbaglia ed è over time.

Subito 0-4, risponde Green con un gioco da tre ma Nichols fa 1/2, 90-91. Il sorpasso è di Udanoh, la bomba di Dragic vale il 92-94. Trieste prende rimbalzi a ripetizione ma non va a canestro, Udanoh fa pari dalla lunetta (94-94). Escono di scena Sanders e Green, quinto fallo. Solo 38″, Mosley ne mette  uno dalla linea della carità, invece Harper fa 2/2, 96-95. Il controsorpasso triestino è di Dragic, 7″ per le speranze irpine che si infrangono sulla stoppatona di Da Ros. Finisce 96-97.

SIDIGAS AVELLINO – ALMA TRIESTE 96-97 (26-19, 24-19, 13-25, 24-24, 9-10).

Avellino: Udanoh 10, Green 8, Nichols 14, Filloy 8, Campani, Sabatino n.e., Campogrande 13, Harper 14, D’Ercole, Sykes 29, Spizzichini, Ndiaye, Coach: Vucinic.

Trieste: Coronica, Fernandez 9, Schina n.e., Wright 8, Strautins 8, Cavaliero 7, Da Ros 13, Sanders 14, Knox 12, Dragic 16, Mosley 10, Cittadini. Coach: Dalmasson.

Arbitri: Filippini – Grigioni – Pepponi.

 

adsense – Responsive – Post Articolo