BASKET SERIE A1. La Scandone perde sul filo di lana, i play off si allontanano. Sidigas Avellino – Happy Casa Brindisi 83-87.

adsense – Responsive Pre Articolo

di Lucio Ianniciello

Sconfitta pesante per i lupi che al momento si trovano fuori dai play off. Nell’ultima gara a Pistoia il destino purtroppo dipende anche dai risultati degli altri. Partita fatta di parziali e controparziali, alla fine l’ha spuntata Brindisi che manda 5 uomini in doppia cifra con Banks mvp (23 punti, 6 rimbalzi, 7 assist e 33 di valutazione). In casa irpina 20 punti a testa per Silins e Sykes, entrambi 19 di valutazione e 8 assist per l’americano, 9 i rimbalzi di Young. Ancora una volta alla Scandone sfugge il match sul filo di lana, il sogno di vittoria va a sbattere su Gaffney.

Avellino priva di Green e Ndiaye, ci sono Young e Silins inseriti nello starting five, lo completano Harper, Nichols e Sykes. Brindisi con questo quintetto: Moraschini, Banks, Chappell, Gaffney e Brown. Silins apre la contesa con un bel canestro, si giunge sul 6-2 grazie ad Harper e Nichols. Ci pensa Brown a portare il match in parità, fino ad ora tutti suoi i punti brindisini. Il sorpasso pugliese, 10-11, è opera di Gaffney, prima bomba. In casa Scandone spazio a Filloy e Udanoh. Altre triple di Chappell e Gaffney, +9 Happy Casa con un parziale di 0-11. Sono Sykes e Campogrande a fermare l’emorragia, per il primo 2+1. Poi Young va a schiacciare, il 7-0 irpino vale il 17-19 del 10′. Moraschini fa centro da oltre l’arco, incrementa Banks ai liberi. I lupi sparano a salve, Udanoh e Young insieme sul parquet. Nemmeno un punto in 5′ per la Scandone. Gli ospiti avanti di 9, 17-26. Sykes dalla lunetta, 2/2, cerca di far uscire dalle secche i biancoverdi. Gaffney punisce con una bomba l’estrema libertà concessa da Avellino, 19-29. Tampona Udanoh. Un aiuto arriva da Moraschini, 0/2, subito dopo da Silins. Avellino si avvicina, 23-29, ma Chappell la ricaccia indietro con una tripla. La Scandone indovina la prima bomba con Silins al 17′ dopo uno 0/7. Il lettone si ripete dai 6,75, Brindisi però c’è  e il primo tempo si chiude sul 31-39.

Silins ricomincia come aveva finito, terza tripla per lui. L’Happy Casa è sempre a rintuzzare, 34-45 con 4 punti di Brown mentre Nichols fa 1/2 dalla lunetta. Banks invece è chirurgico, 3/3 che vale il +13. Sale in cattedra Sykes, 7 punti che sono ossigeno, 42-49. Il folletto di Chicago non si ferma più, un altro canestro costringe Vitucci al time out. Young e Silins  fanno esplodere il DelMauro, 49-49. Brindisi riparte con 4 punti, Harper ne fa 2 prima dei 3 liberi di Clark, 53-58. Arriva anche la bomba di Nichols, Brown e Banks rendono pan per focaccia, +9 Brindisi. Harper limita i danni, al 30′ 58-65. Udanoh mette un altro mattoncino, Chappell e Banks sono mortiferi, 60-72. La Scandone non ci sta, 4 punti firmati Silins e Harper, poi beneficia di un antisportivo di Chappell, altri 3 punti di Harper per il -5 (67-72). I 5 punti di Filloy fanno registrare il -2 Sidigas, 72-74. Udanoh va ad impattare, sorpasso di Harper. L’antisportivo di Sykes genera quattro punti per i pugliesi, 76-78. Silins fa pari. Mancano meno di 2′, Moraschini fa il +4 e un 2/3 ai liberi, 78-84. Non si arrende Avellino, gioco da tre di Filloy che poi commette quinto fallo. A 32″ dalla fine canestro di Harper, 83-85. La stoppata di Gaffney su Harper e i liberi di Moraschini fanno calare il sipario, nei 7″ finali ancora Gaffney cattura un prezioso rimbalzo. Brindisi vince 83-87.

SIDIGAS AVELLINO – HAPPY CASA BRINDISI 83-87 (17-19, 14-20, 27-26, 25-22).

Avellino: Udanoh 6, Young 4, Nichols 6, Filloy 8, Campani n.e., Sabatino n.e., Silins 20, Campogrande 2, Harper 17, D’Ercole, Sykes 20, Spizzichini n.e. Coach: Maffezzoli.

Brindisi: Banks 23, Brown 17, Rush n.e., Gaffney 11, Zanelli 5, Orlandino n.e., Moraschini 13, Clark 3, Cazzolato, Spedicato n.e., Chappell 15, Taddeo n.e. Coach: Vitucci.

Arbitri: Biggi-Boninsegna-Giovannetti.

adsense – Responsive – Post Articolo