CALCIO. Ammende a San Tommaso e ACR Messina per la rissa di domenica, 600 euro ai siciliani e 700 ai grifoni.

adsense – Responsive Pre Articolo

di Redazione sportiva

Il Giudice sportivo ha punito San Tommaso e ACR Messina per la rissa di domenica dopo il fischio finale del match. Nessuna squalifica per i calciatori. Ammenda di 700 euro agli avellinesi “per avere, al termine della gara, propri tesserti, partecipato ad una rissa all’interno del tunnel che conduce agli spogliatoi, consistita in spinte ai calciatori e dirigenti avversari e indebita presenza di due persone riconducibili alla società, che partecipavano alla rissa” e di 600 euro ai siciliani “per avere, propri dirigenti e calciatori in campo avverso, al termine della gara, partecipato ad una rissa con i tesserati della squadra avversaria”.

adsense – Responsive – Post Articolo