Calcio, Avellino-Padova. Braglia: “Applausi ai ragazzi, le squalifiche ci hanno penalizzato”.

adsense – Responsive Pre Articolo

di Lucio Ianniciello

Braglia commenta l’uscita di scena del suo Avellino dai play off: “Un peccato, con le squalifiche ci siamo giocati un po’ le nostre possibilità. Bisogna prendere atto del campo, abbiamo fatto un campionato importante. C’è una grande base, poi starà alla società”.

L’Avellino ci credeva: “Tanti ragazzi hanno pianto. Hanno poco da farsi rimproverare, si è passato  l’inferno in alcuni momenti, hanno sempre reagito. Sono stati bravi, il risultato di oggi è quello. Ci abbiamo provato in tutte le maniere nel secondo tempo rispolverando giocatori che non si disimpegnavano da tempo. Un rimpallo a loro é andato bene, a noi no, occasioni per Maniero e Dossena. Il Padova è stato pericoloso con Chirico’. Solo applausi”.

Chiude parlando  ancora del gruppo e non nascondendo la commozione: “Ragazzi splendidi, si sono sempre aiutati, anche col Covid si sono sempre allenati. Bisogna solo ringraziarli”.

adsense – Responsive – Post Articolo