Calcio, Serie C. La Ternana perde l’imbattibilita’, il Bari vince il derby e si porta a -1 dall’Avellino.

adsense – Responsive Pre Articolo

di Redazione sportiva

Prima sconfitta per la Ternana, era addirittura l’unica imbattua tra i campionati professionistici  delle 5 maggiori Leghe europee. Cade sul campo del Catanzaro per 2-1. Vantaggio calabrese di Curiale, pareggia Boben per gli umbri e gol vittoria di Carlini. I rossoverdi restano saldamente in testa alla classifica con 62 punti e una gara da recuperare, a +12 sull’Avellino secondo, mentre il Catanzaro consolida il quarto posto con 44 punti. Mercoledì prossimo al “Ceravolo” la squadra di Calabro ospiterà proprio gli irpini che nel turno di questo week end riposano. Il Bari vince il derby col Foggia grazie ad un gol di Cianci al 60′. Galletti terzi a quota 49, un punto il distacco dai lupi. Vittoriosa anche la Juve Stabia a Bisceglie, 0-1, match winner Borrelli. Ora le vespe sono seste a 37 punti. Cade la Casertana a Torre del Greco, la Turris, che sale a 31, la spunta 2-1. Seconda sconfitta consecutiva per i falchetti dopo il derby con l’Avellino. Passano in vantaggio gli ospiti al 17′, pareggio di Lorenzini al 19′ e rimonta torrese completata con il rigore di Giannone al 77′. La Casertana rimane in zona play off con 33 punti, gli stessi del Palermo che perde 1-0 in casa della Viterbese, siciliani con due espulsi sul groppone. I laziali spingono, 32 i punti. La classifica si accorcia ulteriormente in prossimità della zona spareggi con la vittoria del Monopoli a Francavilla Fontana contro la Virtus Francavilla per 1-2. Entrambe le squadre sono a quota 30.

adsense – Responsive – Post Articolo