CALCIO SERIE D GIRONE G, 21a GIORNATA. Lupi corsari con gol di Tribuzzi, si accorcia dalla vetta. Albalonga – Avellino 0-1.

adsense – Responsive Pre Articolo

Albalonga (4-3-3): Jorio; Succi, Panini, Paolacci, Pace;  Di Cairano (25′ st Follo), Barone, Magliocchetti; Pellecchia, Pippi, Corsetti. A disp.: Del Moro, Pucino, Sordi, Lommi, Capogna, Casanova, Proietti, Fatati.  All. D’Adderio.

Avellino (4-3-3): Viscovo; Dionisi, Morero, Dondoni (1′ st Capitanio), Parisi; Matute (18′ st Gerbaudo), Di Paolantonio, Buono; Tribuzzi (49′ st Omohonria), De Vena (27′ st Sforzini), Da Dalt (18′ st Ciotola). A disp.: Lagomarsini, Mentana, Falco, Saporito. All. Bucaro.

Arbitro: Catanoso di Reggio Calabria. Assistenti: Spina di Palermo e Danese di Trapani.

Note: espulso Bucaro al 31′ st per proteste, ammoniti Morero, Buono, Pace, Magliocchetti, Panini Dionisi, Gerbaudo, Tribuzzi; recupero: 2′ pt, 5′ st.

Reti: 21′ st Tribuzzi.

di Lucio Ianniciello

Avellino corsaro, vittoria fondamentale. Si accorcia dalla vetta, 5 i punti di distanza dalla capolista Lanusei che pareggia a Latina. Anche il Trastevere non va oltre il pari contro il Castiadas. L’intera posta in palio è merito di un gruppo compatto e ancora una volta dei cambi di mister Bucaro che hanno innalzato la qualità e dato il colpo di grazia all’Albalonga. Ottima la prova dell’esordiente Viscovo, gran parata su Pippi. Era una gara che sembrava impantanarsi, sono queste le affermazioni che danno fiducia per il prosieguo del campionato. CALCIO SERIE D GIRONE G, 21a GIORNATA. Lupi corsari con gol di Tribuzzi, si accorcia dalla vetta. Albalonga   Avellino 0 1.

Squadre a specchio, l’Albalonga schiera un tridente offensivo temibile, Pippi e Corsetti bocche da fuoco. Bucaro, nel suo 4-3-3, fa esordire il portiere classe 99 Viscovo, Dionisi fa l’esterno basso di destra, non convocato Patrignani, come Mithra e Tompte (entrambi in campo ieri con la Juniores che ha battuto il Sorrento). Non c’è Carbonelli per infortunio e allora a centrocampo l’under è Buono. In attacco De Vena prima punta con Tribuzzi, rientrante dalla squalifica, a destra e Da Dalt a sinistra. Pizzella ancora in stop forzato, aggregati Falco e Saporito. Dopo 9′ si registra un giallo per capitan Morero, da corner di Di Paolantonio l’argentino viene punito per un fallo di mano, da parte sua proteste per una spinta subita. Le squadre si studiano, ci prova Matute con un colpo di testa fuori misura, poi Parisi va in pressing sul portiere Jorio che evita il peggio. Al 23′, però, qualche brivido in più per i padroni di casa, Di Paolantonio imbecca De Vena in piena area, peccato che la punta scivoli senza riuscire a concludere. Due ammonizioni in un amen, prima a Buono che trattiene per la maglietta un avversario e poi a Pace che interviene irregolarmente su Tribuzzi. Al 35′ Viscovo salva i lupi, da una palla persa a centrocampo ne scaturisce una ripartenza laziale, Pippi  tu per tu con lo scuola Crotone viene letteralmente ipnotizzato da una parata d’istinto che mette in evidenza una grande reattività. Insiste l’Albalonga, Corsetti se ne va sulla sinistra, sfera al centro dell’area irpina, Di Cairano è in ottima posizione per calciare, bravo Parisi a metterci una pezza. Tutti negli spogliatoi, reti bianche al “Pio XII”.

Entra Capitanio al posto di un Dondoni infortunato, la botta subita a fine primo tempo in uno scontro con Pippi ha lasciato il segno. Dopo 2′ l’Avellino si fa pericoloso, Tribuzzi assiste De Vena che impatta la sfera, bravo Jorio ad opporsi. Non si fa attendere la risposta dei padroni di casa, dopo un solo giro di lancette tiro da fuori di Pellecchia, Viscovo devia in angolo. Si pecca di imprecisione in casa biancoverde, intanto il Lanusei viene raggiunto sull’1-1 dal Latina mantre il Trastevere è in vantaggio. Latitano le occasioni e allora Bucaro fa un doppio cambio, dentro Gerbaudo e Ciotola per Matute e Da Dalt. Come contro il Ladispoli innesti decisivi, Gerbaudo e Ciotola costruiscono, Tribuzzi deve solo spingere in rete, lupi in vantaggio. L’altra buona notizia è la rete del Castiadas contro il Trastevere per il momentaneo 1-1. D’Adderio inserisce un altro attaccante, Follo, esce Di Cairano mentre Bucaro attua la staffetta De Vena – Sforzini. Al 31′ Ciotola viene atterrato in area, Catanoso non concede un rigore che molto probabilmente ci stava e Bucaro viene espulso per proteste. Passano 5′ e Jorio rischia tanto su un retropassaggio, Sforzini per poco non ne approfitta con la palla che termina sul fondo. L’Albalonga risponde, Pace pesca Follo che tira, traiettoria non di molto a lato. Sono 5 i minuti di recupero, Gerbaudo dopo Dionisi viene ammonito per aver ritardato la ripresa del gioco, il centrocampista salterà l’Anzio mercoledì. Subito dopo Sforzini solo in area può raddoppiare ma il suo diagonale viene neutralizzato da Jorio. Giallo anche a Tribuzzi, sostituito da Omohonria. E’ fatta, l’Avellino sbanca Albano Laziale.

adsense – Responsive – Post Articolo