CALCIO, SERIE D. Scongiurato il divieto di trasferta a Latina per i tifosi dell’Avellino.

adsense – Responsive Pre Articolo

 

di Redazione sportiva

Si  temeva un divieto di trasferta per i tifosi dell’Avellino conseguentemente agli scontri con gli ultras del Latina a Fiumicino ad inizio marzo e il comunicato di un gruppo di ultras nerazzurri piuttosto minaccioso. E’ giunto il comunicato del Viminale  che permetterà agli irpini di sostenere la propria squadra nell’ultima di campionato.

“Per l’incontro di calcio Latina – Avellino, connotato da profili di rischio, ma per il quale non appare necessario il rinvio alle valutazioni del CASMS, l’Autorità Provinciale di P.S. di Latina, previa riunione con le società sportive interessate, è pregata di valutare la fattibilità dell’attuazione delle seguenti misure organizzative:

vendita dei tagliandi per i tifosi ospiti nel limite stabilito dall’Autorità Provinciale di P.S., nelle ricevitorie individuate dalle società sportive sotto la responsabilità delle stesse, previa esibizione da parte dell’acquirente di un documento di identità; vendita dei tagliandi per i tifosi ospiti sino alle ore 19.00 del giorno antecedente la gara; effettuazione della trasferta con mezzi collettivi e la presenza di personale della Società ospitata al seguito dei tifosi; trasmissione dell’elenco degli acquirenti di tagliandi per il settore ospiti alla Questura di Latina, comprensivo del nominativo e della data di nascita, entro le ore 10 del giorno della gara; vendita dei tagliandi per tutti gli altri settori previa esibizione da parte dell’acquirente di un documento di identità; impiego nel settore ospiti di volontari della società ospitata con casacca riconoscibile (simile a quella degli steward); adeguata comunicazione ai tifosi delle Società Sportive interessate”.

CALCIO, SERIE D. Scongiurato il divieto di trasferta a Latina per i tifosi dellAvellino.

adsense – Responsive – Post Articolo