Casamarciano, questione medico di base. Arriva il sostituto per sei mesi

adsense – Responsive Pre Articolo

“Una vittoria per Casamarciano che restituisce dignità e valore alla salute dei cittadini. Nelle prossime ore sarà finalmente nominato il medico di base che sostituirà Giovanni Cavaccini in pensione dallo scorso 30 giugno”. Ad annunciarlo è il sindaco Andrea Manzi.
Una vicenda che ha tenuto banco nella piccola comunità nelle ultime settimane suscitando non poche difficoltà soprattutto tra gli anziani sprovvisti di assistenza primaria dopo la messa in quiescenza di Cavaccini.
In queste ore l’Asl procederà alla nomina del sostituto che resterà in carica per sei mesi. I cittadini che, nel frattempo, non hanno ancora effettuato la scelta del proprio medico, potranno rivolgersi al neo nominato.
“È la vittoria della democrazia – aggiunge il sindaco Manzi – ed il risultato finale è la prova che avevamo ragione. Non è possibile lasciare allo sbaraglio tante persone, soprattutto anziani, per giunta in questo periodo di caldo intenso. Ripeto, bene ha fatto chi, come me, nel frattempo è passato con il dottor Clemente de Rosa, persona validissima ed ottimo professionista, ma non potevo di certo tollerare la prepotenza di un organismo sanitario che, venendo meno ai principi della democrazia e del libero arbitrio, imponesse ai miei cittadini una scelta trasformandola da volontaria ad obbligatoria. Finalmente ha prevalso il buon senso”.

adsense – Responsive – Post Articolo