Chalet Petit Fleur: tappa fissa per residenti e turisti a Casertavecchia

adsense – Responsive Pre Articolo

di Giuseppe de Carlo

Lo  Chalet Petit Fleur, di cui tutti parlano indicandolo “lo chalet”, è raggiungibile a  Casertavecchia  a via Vitagliano Rossetti, proprio lungo la strada che dà il benvenuto nel caratteristico borgo campano.

Come se, insieme al tragitto, fosse lo stesso Chalet ad accogliere inizialmente turisti e visitatori, d’estate come d’inverno.  All’ingresso un ampio spazio esterno offre a chi accorre la possibilità di trascorrere liete ore in relax, degustando piatti di  cucina casalinga di alta qualità, rinfrescanti – o calde –  bevande e godendo della brezza del paese, tra i giochi di luce dei raggi solari che filtrano tra gli alberi secolari. È stato  Franco Giaquinto, affermato ristoratore, a rilevare lo Chalet e condurne al meglio la gestione, avvalendosi dei suoi figli e di fidati collaboratori. Grazie a loro lo Chalet è ormai perfettamente radicato nella storia e nelle abitudini degli abitanti locali, ma rappresenta al tempo stesso un’ imperdibile attrattiva da ogni parte d’Italia e d’Europa. L’offerta culinaria è ampia, a misura di tutte le preferenze: dalla specialità dei  piatti di spaghetti più appetitosi a succulenti  saltimbocca, accuratamente forniti di ingredienti genuini e sostanziosi. La creatività culinaria si unisce all’arte, attribuendo a tali piatti il nome degli eccellenti artisti italiani. Un omaggio, una garanzia: si pensi a Giotto e lo si associ alla composizione genuina del saltimbocca con crudo, provola e rucola; o ai sapori misti del Michelangelo, con pomodoro, provola e pancetta.  Ma lo Chalet si afferma sempre più come rinomata e specializzata spaghetteria.

In perfetta sintonia con la cucina campana, terra di sole e mare, non si può non degustare gli spaghetti ai Frutti del Tirreno o allo Scarpariello, passando per le specialità dello chef. Optando per la cucina di mare, la fa da padrona la tradizione nostrana dei cuoppi di pesce e del baccalà, nel vivo della cornice montana. Una vasta scelta di piatti che allieta il palato.

Senza tralasciare il tipico bruschettone, dalle molteplici opzioni e i più svariati abbinamenti: come pomodoro, mozzarella e gamberetti, o la salsa tonnata mista alle patatine fritte! E per rendere ancora più entusiasmante la vostra sosta, è eccezionale il connubio tra l’incanto dei panorami di Casertavecchia e i cocktail, aperitivi, da degustare nel caratteristico spazio esterno dello Chalet. Accompagnare le bevande alla friggitoria del ristorante o agli stuzzichini della casa è la scelta più quotata da giovani e famiglie, per ricaricarsi al meglio e conoscere la cucina campana nelle sue più svariate sfaccettature.

Via Vitagliano Rossetti: impostate il navigatore, perché eccezionali  tour culinari e  paesaggistici vi attendono!

 

adsense – Responsive – Post Articolo