Ciak si gira: 20 nazioni riunite per il Procida Film Festival

adsense – Responsive Pre Articolo

Ciak si gira: 20 nazioni riunite per il Procida Film FestivalDa stasera, e fino al 31 luglio, parte il Procida Film Festival, un evento che punta a riunire almeno 300 opere tra corti, documentari e videoclip da tutto il mondo, con la partecipazione di ben 20 nazioni. La prima giornata si svolgerà nello Yacht Club Saint Michel, una meravigliosa terrazza sul mare, seguita dalla proiezione dell’ultimo film di Eduardo Tartaglia “Sono un pirata, sono un signore”, fino ad arrivare al concerto di Maurizio Mastrini che stupirà il pubblico suonando il pianoforte al contrario. Ai vincitori per le migliori opere presentate una giuria assegnerà il trofeo “Ciak Corricella”, assieme alla possibilità di soggiornare sull’isola per girare un documentario o un corto avendo come sfondo uno delle più belle perle del Tirreno. Vi saranno inoltre dibattiti, incontri, notti bianche ma soprattutto proiezioni, e un tour a bordo di un veliero per visitare i luoghi che hanno fatto la storia di alcuni tra i più importanti set cinematografici della storia del cinema, tra cui ricordiamo alcune ambientazioni del film “Plein Soleil” con Alain Delon, fino ad arrivare al borgo di Marina Corricella e Terra Murata che vi faranno rivivere i caratteristici scorci paesaggistici visti nel film “Il Postino” di Massimo Troisi.

adsense – Responsive – Post Articolo