CIMITERI nel Baianese. Che inciviltà! Che indecenza! Nessuna differenziata dei rifiuti

adsense – Responsive Pre Articolo

Abbiamo fatto un giro, qualche giorno fà,  nei cimiteri e in quasi tutti la raccolta differenziata è un miraggio. I rifiuti, che spesso  sono costituiti da cospicue quantità di fiori appassiti, lumini e carta,   finiscono in unico cassonetto, anche quando l’autorità  comunale  predispone  dei contenitori appositi (Baiano, Mugnano del Cardinale).   Inoltre  poco decoroso  appare, soprattutto in un luogo sacro e di preghiera,    tenere  voluminosi contenitori di rifiuti all’interno dello stesso, sparsi dovunque,  come  “volgari” bidoni per la spazzatura (Sperone).  Si vedono  fiori avvizziti, involucri di lumini, residui di materiale di vario genere, anche edile,  e quant’altro,  che finiscono tutti assieme dentro i sopracitati contenitori  che si trasformano,  in caso di pioggia,  in indecorose vasche di vegetali in putrefazione, dall’odore nauseante.  Nessun controllo,  nessun provvedimento, nessun lamento,  eppure tutti sanno, tutti vedono, gli amministratori, i vigili,  i cittadini,  le associazioni ambientaliste,   tutti insieme, e il caso di dirlo , … in un silenzio tombale.

CIMITERI nel Baianese. Che inciviltà!  Che indecenza!  Nessuna differenziata dei rifiuti   CIMITERI nel Baianese. Che inciviltà!  Che indecenza!  Nessuna differenziata dei rifiuti

adsense – Responsive – Post Articolo