CONTRADA. “Ferragosto Contradese. L’ordinaria manutenzione in vacanza”

adsense – Responsive Pre Articolo

Riceviamo e pubblichiamo. “Malumori tra la gente verso un’ Amministrazione che si dice trasparente ed amica, ma che in realtà si veste di arrogante saccenteria, lontana dal popolo contradese.
Il malcontento dei cittadini in ordine alla mancata manutenzione ordinaria di alcune zone del paese e, cosa alquanto grave, del Cimitero Comunale, definito il giardino più bello, ma di fatto lasciato abbruttire.
Ne è esempio già il fatto che il Cimitero è aperto alcuni giorni a settimana e soltanto di mattina quando anche nel rispetto della normativa anti-covid potrebbe essere aperto alcuni giorni di pomeriggio e permettendo a chi lavora di far visita ai propri cari.
Girando tra i viali e le tombe quello che risalta è il degrado dovuto alla mancata pulizia, laddove le erbacce la fanno da padrone e da tempo la mancanza di un addetto fa il resto.
Poi arriva la domenica e come da calendario si va a fare un giro al nostro storico mercato settimanale che attira gente da tutta la Provincia ma, già nei pressi dell’ingresso, la prima cosa che balza agli occhi è il totale abbandono dei bagni pubblici, non puliti e con porte rotte che lasciano vedere l’interno, onde i commercianti che pagano il suolo e gli avventori di certo non ne possono usufruire.
Stato di degrado, scomparso dalla notorietà della rete, dove i selfie amministrativi ben si sottraggono a riprendere il territorio oramai abbandonato in molte strade ed aree del paese.
Pertanto i sottoscritti consiglieri di minoranza chiedono all’Amministrazione che vengano eseguiti al più presto i dovuti e necessari lavori di manutenzione“.
Avv. Vincenzo Dino Iasuozzi
Ida Iasuozzo
Benedetto Iannaccone

adsense – Responsive – Post Articolo